Lo slalom di Romei: «La Gumina? Non me ne occupo io»

Romei sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Romei all’uscita da Palazzo Parigi: «La Gumina ci piace, ma non me ne occupo». Su Audero: «Niente da dire»

Pomeriggio intenso per la dirigenza della Sampdoria, impegnata su più fronti per costruire la rosa della prossima stagione ormai alle porte. Se prima c’è stato l’incontro a Milano con il Frosinone per trattare la cessione di Jacopo Sala, in serata è andato in scena quello con il Palermo per Antonino La Gumina (qui l’esito). All’uscita di Palazzo Parigi, sede del summit, l’avvocato Antonio Romei si è brevemente concesso alla stampa presente per alcune dichiarazioni: «La Gumina è un giocatore che ci piace, lo ha detto anche il presidente, ma non me ne sto occupando io», ha spiegato.

Nel pomeriggio c’è stato tempo anche per un incontro con il ds della Juventus Fabio Paratici, dato l’interesse dei bianconeri per Dennis Praet e Bartosz Bereszynski. Su una possibilità di vedere Emil Audero a difendere la porta della Sampdoria nella prossima stagione, Romei è stato piuttosto eloquente: «Non c’è niente da dire», frase che non lascia spazio a un futuro in blucerchiato per l’estremo difensore. L’obiettivo numero uno tra i pali, infatti, è ancora Jandrei della Chapecoense, nonostante la trattativa abbia subìto una battuta d’arresto nelle ultime ore.

Articolo precedente
praetPraet torna a Genova: «Casa dolce casa». E i tifosi impazziscono
Prossimo articolo
Frosinone, spesa a Genova: c’è Verre per il centrocampo