Sabatini non perde tempo: vuole con sé Osti a Bologna

sabatini osti
© foto www.imagephotoagency.it

Sabatini può approdare al Bologna la prossima stagione: l’ex direttore dell’area tecnica doriana vorrebbe portare con sé Osti

Curiosamente, la nuova avventura di Walter Sabatini in Serie A potrebbe ricominciare, il prossimo anno, proprio dove si è interrotta la sua ultima esperienza. Se infatti l’ormai ex direttore dell’area tecnica della Sampdoria ha deciso di dare le dimissioni dopo il violento litigio con il presidente doriano Massimo Ferrero, litigio durante il quale sono volate parole grosse, una nuova possibilità per rimettersi in gioco potrebbe presentarsi in vista della nuova stagione.

Come ormai da tempo si vocifera, infatti, sull’ex ds della Roma è forte il Bologna, che dopo un’annata vissuta costantemente con lo spettro della Serie B vuole dare il via ad una epurazione generale, anche a livello societario. Secondo Tuttosport Sabatini sarebbe il candidato numero uno del club felsineo per avviare la rifondazione, ma sarà affiancato da un’altra figura operativa a livello di calciomercato. Perciò Sabatini preferirebbe portare con sé un profilo già conosciuto: Frederic Massara della Roma o Carlo Osti della Sampdoria, con il quale è legato da un buon rapporto di amicizia. Difficile però che lo stesso Osti lasci una realtà importante come la Samp – alla quale è legato da un contratto valido fino al 2020 – per avviare la ricostruzione in rossoblù, anche perché la Sampdoria, visti gli ottimi risultati degli ultimi anni, farà di tutto per non farsi provare del proprio direttore sportivo.