Connettiti con noi

Hanno Detto

Sacchi: «In Serie A più giovani. Scudetto? La mia previsione»

Pubblicato

su

Arrigo Sacchi ha fatto il punto sulle aspettative per la prossima Serie A: le sue parole a La Gazzetta dello Sport

Arrigo Sacchi ha fatto il punto sulle sue aspettative per la prossima Serie A: le parole a La Gazzetta dello Sport.

GIOVANI – «La prima cosa che vorrei sottolineare è che vorrei vedere un campionato a cui partecipano società con i bilanci regolari e non in rosso: altrimenti non è più un torneo veritiero. E poi vorrei una serie A con più giovani. Diamo spazio alle nuove voci, anche in panchina: non chiudiamoci dietro i soliti vecchi steccati. i giovani portano entusiasmo, passione, allegria. Apriamo loro le porte e facciamoli giocare. E magari, intanto che ci siamo, evitiamo di compare tanti stranieri a prezzi folli: quando ci sono stati tanti elementi arrivati dall’estero, il calcio italiano non è mai andato bene».

FAVORITI – «Il Milan che ho visto contro il Marsiglia ha fatto una buona figura: è una squadra che pratica un gioco europeo. Se i ragazzi di pioli non perderanno l’umiltà, lotteranno fino in fondo per il titolo. Così farà l’Inter, ma la squadra nerazzurra deve imparare a giocare in undici, altrimenti non può fare un buon possesso. Lukaku e Lautaro devono aiutare in fase difensiva. La Juve, che l’anno scorso aveva perso un po’ di motivazioni, penso che tornerà ad alzare la voce. E poi attenzione alla Roma: Mourinho è un allenatore di esperienza che sa motivare il gruppo. Il pericolo, a Roma, è l’euforia».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.