Samp in Cina? D’Eustacchio: «Mi ha contattato, è disponibile»

sampdoria
© foto Valentina Martina

La Sampdoria apre al mercato cinese, D’Eustacchio rivela: «Mi ha contattato»

Negli ultimi giorni, la Cina è stata più volte al centro dei discorsi degli italiani. Sia per i recenti accordi commerciali stipulati con il nostro Paese, sia per un possibile sbarco della Serie A in terra cinese, poi smentito dal presidente della FIGC Gabriele Gravina. Se il numero uno della Lega Gaetano Miccichè ha, invece, aperto alla disputa di altre competizioni, adesso alcuni scenari futuri potrebbe direttamente coinvolgere la Sampdoria.

Secondo quanto affermato da Daniele D’Eustacchio, allenatore e scout a livello giovanile in Cina, anche il club ligure vorrebbe ampliare i propri orizzonti e cominciare a conoscere il mercato asiatico: «Il Napoli di De Laurentiis era presente nel memorandum, una prova tangibile del voler esplorare questo mondo. Insieme alla Juventus è stata la prima squadra ad avere un impatto mediatico veramente forte perché si è proposta sui social network cinesi. Anche la Sampdoria mi ha contattato – ha rivelato a Radio Marte – sono squadre disponibili a entrare nel mercato». Chissà che il prossimo talento blucerchiato non abbia gli occhi a mandorla.