Samp, maledizione Stramaccioni: il tecnico imbattuto contro i blucerchiati

© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Stramaccioni continua a trovare nella Samp un magico talismano. Ieri il tecnico dell’Udinese era al terzo match contro la Samp in carriera: il bilancio è rimasto positivo con il pari di domenica, visto che nelle altre due gare – da allenatore dell’Inter nel 2012-13 – erano arrivate altrettante vittorie. Insomma, la Samp è un portafortuna per il tecnico 36enne.

Due stagioni fa, la prima vittoria arrivò a San Siro per 3-2: era l’Inter della striscia di vittorie consecutive, quella che da lì a qualche giorno avrebbe violato per prima lo Juventus Stadium e la sua imbattibilità. Al vantaggio di Munari, risposero il rigore di Milito (con espulsione di Costa), Palacio e Guarin, mentre nel finale arrivò l’accorcio delle distanze con la rete di Eder.

Peggio ancora andò alla Samp al ritorno: al Ferraris arrivò un Inter sconfitta in sei delle ultime sette trasferte. E dopo quella della Genova blucerchiata, non ne vincerà più un’altra, causando l’esonero proprio di Stramaccioni. In compenso, nonostante la Samp giochi meglio durante quella gara, l’Inter porta a casa un successo grazie alla doppietta di Palacio.

Articolo precedente
Gastaldello: «Avremmo meritato di vincere. 2014, un anno più che positivo»
Prossimo articolo
Obiang: «Finale combattuto per il 2014: grazie ai tifosi del sostegno»