Samp, primi tempi neri: i numeri da incubo

inter-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Primi tempi da incubo per la Samp: solo un punto e zero reti nei primi 45′ di gioco

La classifica non sorride alla Sampdoria, inchiodata all’ultima posizione con soli tre punti racimolati. I blucerchiati si trovano al ventesimo posto non solo in quella di Serie A, ma anche in quella del rendimento nei primi tempi: numeri da incubo per i blucerchiati, che sono riusciti a strappare solo un punto nei primi 45′ di gioco (lo 0-0 contro il Torino, poi culminato nell’unica vittoria stagionale grazie al gol di Gabbiadini nella ripresa) mentre il conteggio delle reti è ancora fermo a zero.

Per quanto riguarda i punti collezionati, quello della Samp è un record europeo: nessuna squadra, nei maggiori cinque campionati, è riuscita a fare peggio. Parlando dei gol segnati, invece, a braccetto con i blucerchiati va solo l’Espanyol, ancora a secco; analizzando il numero di reti incassate (8), in Serie A solamente il Sassuolo (9) batte la squadra di Eusebio Di Francesco. L’ultimo precedente in materia risale alla stagione 2003/04, in cui il primo gol nella prima frazione di gioco arrivò solamente all’ottava giornata (Doni al 33′ contro il Bologna). Segnali importanti, che il tecnico doriano non potrà ignorare in vista della trasferta di sabato a Verona. Quella del “Bentegodi” sarà una partita decisiva per il suo futuro, forse l’ultima sulla panchina della Samp dopo un avvio di stagione disastroso.