Samp tra acquisti e cessioni: ecco le vere cifre

sampdori andersen
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria rende note le cifre relative al mercato: ecco le tabelle di acquisti e cessioni

La relazione al bilancio, resa nota dalla Sampdoria, contiene un’analisi puntuale sulla campagna trasferimenti svoltasi nel mese di gennaio e da giugno ad agosto 2018. Nel corso dell’esercizio si sono generate plusvalenze per 55.5 milioni di euro, minusvalenze per 494mila euro e sono maturati premi di rendimento pari a 16.4 milioni di euro. Gli investimenti sono stati al passo con gli obiettivi della Sampdoria: sono stati acquisiti giocatori di prospettiva in breve e medio termini pari a 52.4 milioni di euro. Tra le plusvalenze accolte nel bilancio troviamo l’iscrizione del premio di rendimento contrattualizzato con la Roma per il trasferimento di Patrik Schick, il quale determinerà la maturazione dell’ulteriore corrispettivo, per un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro entro il 1° febbraio 2020. Tra le acquisizioni troviamo il prestito con obbligo di riscatto condizionato del calciatore Jakub Jankto.

Nel corso dei primi tre mesi dell’esercizio 2019, si legge nella relazione al bilancio, si sono generati i seguenti flussi economico-patrimoniali: acquisizione del calciatore Emil Audero per circa 20 milioni di euro dalla Juventus; acquisizione del calciatore Manolo Gabbiadini per circa 11.9 milioni di euro dal Southampton, acquisizione del calciatore Mulè Francesco per circa 450mila euro dal Trapani; acquisizione del calciatore Stefano Di Lorenzo per circa 320mila euro cal Catania; acquisizione del calciatore Marco Sau per 100mila euro dal Cagliari, cessione del calciatore Daouda Peeters per 4 milioni di euro alla Juventus. La Sampdoria ha perfezionato, come si evince dalle tabelle, le seguenti operazioni in uscita ed entrata.

1. Relazione al bilancio: tabelle mercato

2. Relazione al bilancio: tabelle mercato

3. Relazione al bilancio: tabelle mercato