Sampdoria-Spal, Giampaolo: «Per il 2018 vorrei un campo decente»

giampaolo sampdoria
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Spal, Giampaolo critico sul campo del “Ferraris” ottimista sul futuro della sua squadra: Quagliarella ha una seconda giovinezza

La Sampdoria batte in extremis la Spal grazie ad una doppietta dell’eterno Fabio Quagliarella, bravo prima a trasformare un rigore molto contestato dagli ospiti e poi a siglare il raddoppio su assist di Kownacki. Il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo commenta con soddisfazione – ai microfoni di SkySport -, il ritorno della squadra alla vittoria: «Questa gara andrebbe considerata da diversi punti di vista. Abbiamo chiuso il girone d’andata a trenta punti, e abbiamo ancora la gara contro la Roma da recuperare. Questo campo non ha permesso ad entrambe le squadre di giocare a calcio, dico brava alla mia squadra che è saputa andare oltre quello che di solito facciamo. Cosa vorrei per il 2018? Un nuovo manto erboso, che sia decente e che ci permetta di giocare come vogliamo. Cosa dico di Quagliarella? Fabio è un giocatore forte, per noi non può che essere un valore aggiunto: qui – conclude l’allenatore blucerchiato – sta vivendo una seconda giovinezza».