Sampdoria, Arnuzzo: «I sei punti hanno tolto l’ansia alla squadra»

Iscriviti
arnuzzo sampdoria
© foto Twitter

Arnuzzo ha fatto il punto sulla Sampdoria in vista del match contro il Sassuolo, valido per la 14a giornata di Serie A

Domenico Arnuzzo, a Gradinata Sud in onda su Primocanale, ha fatto il punto della situazione in vista del match Sampdoria Sassuolo, valido per la 14a giornata di Serie A.

LEGGI ANCHE – Sampdoria Sassuolo: le probabili formazioni del match

ANSIA DA PRESTAZIONE – «Quella di Verona è stata una partita piuttosto impegnativa. Quella con il Crotone è stata invece una partita facile e gestita bene. Non si può pretendere molto di più. La squadra ha ora una posizione di classifica che tranquillizza. Ricordiamoci però che fino a sei giorni fa c’era preoccupazione perché mancavano i risultati e il gioco non era splendido. Le due vittorie sono state ottenute giocando un discreto calcio. Non sono state bellissime partite ma la Sampdoria le ha giocate come le doveva giocare e con i sei punti si è tolta ansia».

RANIERI – «Questi risultati sono anche la dimostrazione che quando Ranieri parla, la squadra lo sta a sentire. Si è dimostrato un vero leader e un leader non lo impone il presidente. Questo vale anche per i giocatori, talvolta si sente etichettare qualcuno come un leader magari solo perché quando intervistato ha comportamenti strani o eccentrici. Il leader è quello che parla di meno ma quando si alza e dice qualcosa tutti lo stanno a sentire».

VERRE – «Contro il Sassuolo, se dovesse mancare Verre per i fastidi che ha avuto nei giorni scorsi, credo giocherà Ramirez. Bisogna poi vedere come l’allenatore ha visto lui e La Gumina in settimana».