Connettiti con noi

News

Sampdoria, l’attacco latita: Quagliarella leader, Caputo sfortunato

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La Sampdoria deve riuscire a ritrovare i suoi attaccanti: Quagliarella torna leader ma senza gol, Caputo segna ma il fuorigioco lo condanna

Nel mirino della Sampdoria c’è l’Hellas Verona. La squadra di Igor Tudor ha battuto l’Empoli con una partita non bella, ma molto cinica e concreta. Cinismo e concretezza che non sono un marchio di fabbrica dei blucerchiati di Roberto D’Aversa. E questo potrebbe essere un problema. Il secondo è legato al rendimento dell’attacco che, in questo avvio di campionato, è ridotto ai minimi termini.

Esempio lampante la prova fornita dagli attaccanti contro la Salernitana. Due vere occasioni da gol per Fabio Quagliarella, una rete, annullata per fuorigioco, per Ciccio Caputo. Manolo Gabbiadini, entrato negli ultimi tre minuti più recupero, non ha inciso. Ed è da questo da D’Aversa deve ripartire perché non ci sarà sempre Antonio Candreva a risolvere le partite della Sampdoria. Quagliarella è tornato leader, ma il ruolino di marcia recita solo un gol. Caputo ha fatto meglio ma sotto porta si barcamena tra sfortuna e imprecisione. Il grande assente è proprio Gabbiadini ancora a secco e apparso non al top della condizione.