Connettiti con noi

Hanno Detto

Bereszynski: «Guerra? Non ho dormito per due o tre giorni»

Pubblicato

su

Sampdoria, Bartosz Bereszynski: le parole del terzino sulla Guerra in Ucraina e sul momento difficile del suo compagno di squadra Supryaga

Bartosz Bereszynski, terzino della Sampdoria, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito alla guerra in Ucraina e sulla situazione difficile del suo compagno di squadra Vladyslav Supryaga. Le parole del calciatore polacco a Il Secolo XIX.

SUPRYAGA«Credo che dopo l’allenamento passi il 95% del tempo sul cellulare in cerca di informazioni sulla sua famiglia ed è normale che la sua testa sia lì. Con la lingua non è facile, so un po’ di russo, ci aiutiamo con Google Translate, gli stiamo vicino. E per fortuna c’è la lingua del campo, uguale per tutti».

GUERRA«Mi provoca emozioni forti, conosco tante persone in Ucraina, anche un nostro compagno di nazionale era a Kiev ma per fortuna è riuscito a scappare. Pure io non ho dormito 2-3 giorni, in Polonia questa guerra ci tocca molto, abbiamo già accolto 1 milione di ucraini. Siamo un popolo che nelle difficoltà si unisce di più, proprio come dobbiamo fare alla Samp. Ma sono preoccupato: non è pensabile una guerra del genere nel 2022».