Bonazzoli, l’Italia è tua: prima rete con l’U21 – VIDEO

Bonazzoli Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante in prestito alla Spal segna la sua prima rete con la maglia azzurra dell’Under 21: Marocco battuto in scioltezza

La rinascita di Federico Bonazzoli passa inevitabilmente dalla città di Ferrara, dove trascorrerà l’intera stagione calcistica per il prestito alla Spal. Dopo un avvio di stagione incolore, legato alla presenza di attaccanti dall’elevata caratura nella rosa biancazzurra, l’attaccante ha potuto prima affrontare l’Inghilterra nella Fase Elite dedicata all’Under 20 e poi vestire per la seconda volta la maglia dell’Under 21. E non è stato un caso che l’amichevole con i pari età del Marocco si sia disputata proprio allo stadio “Mazza”, terreno con cui ha ormai preso confidenza e che gli ha regalato la prima gioia azzurra. Minuto 65: rasoterra al centro di Murgia per l’inserimento tempestivo sul primo palo di Bonazzoli, che trafigge il portiere avversario nell’angolino basso alla sua sinistra.

Le sue dichiarazioni: «Sono molto contento, ringrazio il mister perché non mi aspettavo questo momento. Ho giocato in casa, è stato un incentivo in più per fare bene. L’accoglienza di Ferrara è stata straordinaria, spero di aver ripagato il pubblico e la società. Durante la pausa mi sono concentrato tanto sulla nazionale, mi piace pensare a una cosa per volta. Non vedo l’ora di tornare disponibile per la Spal per ritagliarmi lo spazio per giocare. Quando vengo chiamato in causa cerco di dare il massimo, non mi interessa se gioco tanto o poco. Lavorando con questa dedizione non mi pongo limiti, non ho fretta e vivo alla giornata. Qui mi sono trovato bene, è una realtà che vivo con passione. Si respira un’aria ottima per crescere». L’auspicio è che possa vivere le stesse emozioni nel prosieguo del campionato di Serie A, potendo dunque tornare alla Sampdoria con maggiore fiducia e conquistare la continuità desiderata con la divisa azzurra.

Articolo precedente
praet sampdoriaPraet è innamorato: «Con questi tifosi possiamo arrivare ovunque»
Prossimo articolo
Zapata ColombiaLa Colombia va ai Mondiali, Zapata decisivo: titolare contro l’Atalanta? – VIDEO