Sampdoria-Chievo 4-1, la moviola: tutto facile per Doveri

Sampdoria-Chievo, Serie A 2017/2018: tutti gli episodi del match analizzati in diretta

La Sampdoria scende in campo per l’undicesima giornata di Serie A contro il Chievo, con l’intenzione di cancellare la sconfitta di San Siro e strappare tre punti a una formazione ostica. Ad arbitrare la sfida è Daniele Doveri di Roma, al suo secondo incrocio stagionale con i blucerchiati dopo la trasferta di Firenze. Segui con noi l’analisi di tutti gli episodi dubbi del match.

LEGGI LE PAGELLE DELLA PARTITA!

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA PARTITA!

Sampdoria-Chievo, la moviola: gli episodi del primo tempo

All’8′ Quagliarella scatta leggermente in posizione irregolare: giusta la segnalazione dell’assistente, l’attaccante aveva comunque calciato addosso a Sorrentino.

Al 14′ Tomovic entra in maniera pericolosa su Zapata: per Doveri non ci sono gli estremi per il cartellino giallo.

Al 24′ il Chievo pareggia il risultato, ma resta qualche perplessità sul salto di Cacciatore, che si appoggia fortemente sulla schiena di Torreira.

Sampdoria-Chievo, la moviola: gli episodi del secondo tempo

All’8′ la Sampdoria recrimina un cartellino giallo per Castro, dopo il fallo su Caprari: Doveri non è dello stesso avviso.

Al 15′ Doveri estrae il cartellino giallo agli indirizzi di Dainelli, entrato in ritardo sulle gambe di Zapata.

Al 23′ Castro atterra Linetty in area di rigore: il polacco chiede spiegazioni, Doveri lascia correre.

Al 41′ il VAR tiene col fiato sospeso il pubblico del “Ferraris”: Doveri però convalida la rete di Torreira, non c’è deviazione di Quagliarella sulla conclusione dell’uruguaiano.