Sampdoria, futuro incerto per Osti e Pecini: i nomi dei possibili sostituti

osti pecini
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Osti e Pecini in scadenza al prossimo giugno. La società blucerchiata si cautela e studia i possibili nomi per sostituirli

L’area tecnica della Sampdoria, composta da Osti e Pecini, potrebbe presto subire una rivoluzione. I due sono in scadenza contrattuale e, in attesa di capire fino a quando si prolungherà la stagione, non sono stati ancora affrontati discorsi su un possibile rinnovo. I dirigenti rimangono in attesa e forti di un buon rapporto con Ferrero. Di conseguenza, non appena l’emergenza sarà rientrata, si potrà parlare di contratti.

Allo stesso tempo, però, rimbalzano diversi nomi per ricoprire eventualmente il loro ruolo. Dagli ex, come Cassano e Foggia, a nuovi profili evidenziati nell’edizione odierna de Il Secolo XIX. Tra i contattati ci sarebbero stati anche Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, e Davide Vagnati, direttore sportivo della Spal peraltro accostato anche al Torino. Vagnati è di Genova e tifoso blucerchiato, e da giocatore ai tempi delle giovanili ha vestito anche la maglia sampdoriana. Torna alla ribalta anche il nome di Giancarlo Romairone: è libero dopo avere chiuso il suo rapporto con il Chievo.