Sampdoria, cercasi portiere: cosa manca tra i pali

Audero Seculin Sampdoria
© foto SampTV

Sampdoria, il punto sulla porta: Audero confermato con riserva, Falcone promosso secondo. Serve un terzo portiere

Tra i pali la Sampdoria non dovrebbe operare nessuna rivoluzione. L’investimento fatto su Emil Audero non permette cessioni che siano inferiori ai 16 milioni di euro (l’operazione con la Juventus infatti costò alla Sampdoria 14 milioni di euro più 6 milioni assorbiti dai cartellini di Mulé e Peeters).

Promosso secondo Wladimiro Falcone, che ha dato buona prova nelle ultime giornate di campionato e avrebbe convinto sia Claudio Ranieri che la società blucerchiata. Andrea Seculin, scaduto il prestito, ha già fatto ritorno al Chievo. Vid Belec, rientrato dal prestito, è sul mercato e dovrebbe essere ceduto in questa sessione di mercato. Resta una suggestione il ritorno di Emiliano Viviano.