Sampdoria, il vivaio torna a sorridere: quanti talenti in Primavera

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Momento d’oro per la Primavera di Felice Tufano. Sono diversi i talenti presenti in rosa, l’obiettivo e portarne alcuni all’esordio in Serie A

La Sampdoria Primavera sta vivendo un momento d’oro. Dalla ripresa del campionato ha tenuto testa a qualsiasi avversario, sbagliato poco e vincendo tanto. La scalata alla classifica continua e ora il primo posto è distante solo due punti. L’ottimo momento è figlio di una magnifica gestione del gruppo da parte di Felice Tufano che ha a disposizione diversi talenti, alcuni potenzialmente maturi per un salto in prima squadra.

Il primo della lista è Nik Prelec, l’attaccante blucerchiato (3 gol all’attivo in questa stagione) ha già fatto diverse escursioni in nella Sampdoria di Claudio Ranieri senza esordire in Serie A. Allenarsi con la prima squadra gli ha fatto molto bene e il giovane talento blucerchiato è la punta di diamante della formazione Primavera. Ma non è il solo. Lorenzo Di Stefano, classe 2002, si sta mettendo positivamente in mostra e ha all’attivo già due reti in questa stagione. Chiude l’attacco un classe 2003, Daniele Montevago: salito in Primavera in questa stagione ha già segnato ben tre reti. Passando al centrocampo un altro 2002 sta facendo faville: il capitano Simone Trimboli è anche lui a due gol e in ogni partita mette il suo zampino. Alla Sampdoria segnano tutti e si sta mettendo in luce Antony Angileri, difensore classe 2001, a quota due gol. Tra chi non segna, ma lascia sempre il segno c’è sicuramente Emanuel Ercolano, terzino classe 2002 con 11 presenze all’attivo in questa stagione.