Connettiti con noi

News

Sampdoria, modulo sotto i riflettori: i pro del 4-3-1-2

Pubblicato

su

La Sampdoria fa le prove di modulo contro la Ternana: D’Aversa potrebbe passare al 4-3-1-2. I pro di questo sistema di gioco

L’arrivo di Ciccio Caputo ha ampliato il ventaglio di possibilità per Roberto D’Aversa. Il tecnico, contro la Ternana, ha provato il 4-4-2, marchio di fabbrica di Claudio Ranieri. Ma per il match contro l’Inter è ancora tutto in discussione e si potrebbe anche tornare al 4-3-1-2 di Marco Giampaolo.

Analizzando i pro del 4-3-1-2 si fa un tuffo nel passato. Era il modulo prediletto di Marco Giampaolo e quello visto in azione per ben tre anni di seguito. È un modulo che i blucerchiati conoscono molto bene e soprattutto che possono utilizzare con profitto. L’arrivo di Caputo permetterà a Fabio Quagliarella di avere un compagno di reparto vicino a cui servire e da cui farsi servire palloni. Inoltre Valerio Verre, Mikkel Damsgaard e il nuovo arrivato Mohamed Ihattaren sarebbero avvantaggiati dal poter giocare da trequartisti (e D’Aversa avrebbe ampia scelta). L’unica incognita è il trio di centrocampo dove Antonio Candreva si troverebbe in una posizione meno agevole per le sue caratteristiche.