Sampdoria-Sassuolo 0-0, sintesi e tabellino

Sampdoria diretta
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Sassuolo, Serie A 2018/19: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Sampdoria e Sassuolo chiudono la nona giornata di Serie A con uno 0-0 che accontenta tutti. Alla vivacità del primo tempo si contrappone un’eccessiva mancanza di lucidità in fase realizzativa.

SAMPDORIA-SASSUOLO: LE PAGELLE
SAMPDORIA-SASSUOLO: GLI HIGHLIGHTS
SAMPDORIA-SASSUOLO: LA FOTOGALLERY


Sampdoria-Sassuolo 0-0: tabellino

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6; Bereszynski 6, Tonelli 7, Andersen 6,5, Murru 6,5; Praet 6,5, Ekdal 6, Barreto 6; Ramirez 5 (dal 30′ s.t. Saponara 6); Defrel 5 (dal 16′ s.t. Caprari 5,5), Quagliarella 5,5 (dal 41′ s.t. Kownacki s.v.). A disposizione: Rafael, Belec, Ferrari, Tavares, Sala, Colley, Vieira, Linetty, Jankto. Allenatore: Giampaolo.

SASSUOLO (3-4-3): Consigli 6; Marlon 5, Magnani 7, Ferrari 6,5; Lirola 6, Magnanelli 6,5, Bourabia 5,5, Di Francesco 5,5 (dal 25′ s.t. Sensi 6); Berardi 6,5, Babacar 6 (dal 36′ s.t. Matri s.v.), Djuricic 5,5 (dal 19′ s.t. Adjapong 5,5). A disposizione: Satalino, Pegolo, Lemos, Sernicola, Dell’Orco, Peluso, Locatelli, Trotta, Brignola. Allenatore: De Zerbi.
ARBITRO: Francesco Fourneau di Roma 1. Assistenti: Gianluca Vuoto di Livorno e Lorenzo Gori di Arezzo. Quarto ufficiale: Ivano Pezzutto di Lecce. VAR: Paolo Valeri di Roma 2. AVAR: Pasquale De Meo di Foggia.

NOTE: ammoniti al 5′ p.t. Marlon, al 20′ p.t. Andersen, al 32′ p.t. Di Francesco, al 9′ s.t. Barreto e al 17′ s.t. Berardi; recupero 2′ p.t. e 4′ s.t.


Sampdoria-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il risultato non cambia nemmeno nel corso della seconda frazione di gioco. L’inserimento di forze fresche non aiuta Sampdoria e Sassuolo, che si accontentano di un punto ciascuna al triplice fischio.

45’+4′ Termina la sfida tra Sampdoria e Sassuolo

44′ Quattro minuti di recupero

41′ Il terzo cambio di Giampaolo è Kownacki per Quagliarella. Il capitano ora è Barreto

40′ Bourabia tenta la fortuna dal limite dell’area, Audero controlla il tiro con lo sguardo

36′ De Zerbi si gioca l’ultimo cambio: fuori Babacar, dentro Matri

32′ Clamorosa occasione per la Sampdoria! Saponara calcia al volo sul traversone dalla destra di Quagliarella, pallone di poco alto sopra la traversa di Consigli

30′ Giampaolo ritrova dopo un mese e mezzo di assenza Saponara, che sostituisce Ramirez

29′ Barreto angola troppo il colpo di testa sulla punizione di Murru

25′ Passano pochi minuti dal secondo cambio neroverde: Sensi rileva Di Francesco

19′ Prima sostituzione per De Zerbi: Djuricic lascia il posto ad Adjapong

17′ Berardi trattiene Tonelli: cartellino giallo per l’attaccante del Sassuolo

16′ Giampaolo si gioca il primo cambio: esce il claudicante Defrel, entra Caprari

12′ Quagliarella crossa di potenza, la difesa del Sassuolo si rifugia in angolo con Magnani

9′ Anche Barreto finisce sul taccuino degli arbitri per un fallo su capitan Magnanelli

6′ Babacar prende spunto da Ramirez e lo imita, il tiro sortisce il medesimo risultato del precedente

5′ Ramirez si crea lo spazio e conclude dalla distanza, il destro non è decisamente il suo piede preferito

1′ La prima sortita offensiva della ripresa è targata Sassuolo, il passaggio al centro dell’area di Di Francesco è facile preda di Audero

Comincia senza sostituzioni il secondo tempo di Sampdoria-Sassuolo!

SINTESI PRIMO TEMPO – Non ci sono reti nella prima frazione di gioco. Parte forte il Sassuolo che al 35′ sfiora il vantaggio con il tiro di Berardi stampatosi sul palo, ma la Sampdoria reagisce e crea qualche problema alla retroguardia neroverde. Su tutte la doppia occasione capitata sui piedi di Defrel: al 28′ non sfrutta il traversone di Murru, al 43′ si vede respinta Magnani la conclusione rasoterra all’altezza del dischetto.

45’+2′ Termina il primo tempo di Sampdoria-Sassuolo

44′ Due minuti di recupero

43′ Magnani salva il risultato immolandosi sul tiro ravvicinato di Defrel

40′ Incredibile opportunità per la Sampdoria! Fraseggio rapido in area di rigore tra Defrel e Barreto, il paraguaiano non ci pensa due volte e da posizione defilata trova i guantoni di Consigli

38′ Cresce il nervosismo in campo: prima Tonelli entra duro su Djuricic, poi Bereszynski alza la gamba in scivolata beccando in pieno Di Francesco. Per l’arbitro non sussistono gli estremi per il fallo

35′ Il Sassuolo sfiora la rete del vantaggio! Berardi calcia a giro col sinistro e colpisce il palo. Protesta il pubblico del “Ferraris” per una presunta posizione di fuorigioco dell’attaccante neroverde. QUI IL VIDEO

32′ Secondo giallo tra le file del Sassuolo per Di Francesco, che trattiene Bereszynski per la maglia

28′ Altra grande occasione per la Sampdoria! Defrel tenta la conclusione al volo sul cross di Murru, ma si coordina maldestramente e non inquadra la porta

25′ Clamorosa opportunità per la Sampdoria! Quagliarella mette in mezzo un rasoterra invitante per il destro di Ramirez, che colpisce malissimo il pallone mandandolo alto sopra la traversa

24′ Traversone di Murru dalla sinistra e deviazione in angolo di Magnani, bravo ad anticipare Quagliarella sul punto di battuta

20′ Andersen spende un’ammonizione per arrestare lo scatto di Berardi verso la porta doriana

16′ Tonelli rischia qualcosa in fase di disimpegno, si salva grazie al fischietto dell’arbitro che ravvisa un contrasto irregolare da parte di Babacar

11′ Bereszynski dice no al cross dalla sinistra di Di Francesco: sugli sviluppi del calcio d’angolo la difesa blucerchiata libera come può, fortunatamente il tiro di Magnanelli dalla distanza non centra lo specchio della porta

9′ La Sampdoria tiene alti i ritmi e cerca di affacciarsi dalle parti di Consigli con Defrel, fermato sulla corsa dalla bandierina dell’assistente

6′ Contropiede del Sassuolo con Babacar che calcia sul fondo, disturbato dalla presenza di Andersen

5′ Marlon è il primo a finire sulla lista degli ammoniti per un’entrata in netto ritardo su Ramirez

Si comincia: ha inizio Sampdoria-Sassuolo!


Sampdoria-Sassuolo, le formazioni ufficiali: confermato Ramirez, c’è l’ex Djuricic

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Barreto; Ramirez; Defrel, Quagliarella. A disposizione: Rafael, Belec, Ferrari, Tavares, Sala, Colley, Vieira, Saponara, Linetty, Caprari, Jankto, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Magnanelli, Bourabia, Di Francesco; Berardi, Babacar, Djuricic. A disposizione: Satalino, Pegolo, Lemos, Sernicola, Dell’Orco, Adjapong, Sensi, Peluso, Locatelli, Trotta, Matri, Brignola. Allenatore: De Zerbi.

ARBITRO: Francesco Fourneau di Roma 1. Assistenti: Gianluca Vuoto di Livorno e Lorenzo Gori di Arezzo. Quarto ufficiale: Ivano Pezzutto di Lecce. VAR: Paolo Valeri di Roma 2. AVAR: Pasquale De Meo di Foggia.


Sampdoria-Sassuolo: probabili formazioni e prepartita

19.15 – Anche il Sassuolo raggiunge la Sampdoria sul campo per il giro di perlustrazione

19.10 – La Sampdoria entra sul campo del “Ferraris” prima di prepararsi per il riscaldamento.

Così Marco Giampaolo: «Bisogna essere competitivi sempre, sul piano tecnico e mentale. I risultati che ci fornisce il nostro campionato ci danno indicazione sul grande equilibrio che c’è oggi. Se non si è competitivi sul piano mentali, si rischia di annullare la differenza tra le grandi e le presunte piccole. Dico presunte perché per me non lo sono: ci sono squadre che giocano bene a calcio e basta. Il Sassuolo sul piano del palleggio, delle idee è una delle migliori del nostro campionato. Ha un buon indice di pericolosità, realizzativo. È una squadra qualitativamente forte. La partita sarà difficile, ma ho molta fiducia nella mia squadra. Soprattutto nella serietà e nello spiritoIl Sassuolo contro il quale vincemmo qui era allenato da Di Francesco, per curiosità siamo andati a riguardarci sia quella partita che quella del Palermo con De Zerbi in panchina. A volte la qualità degli interpreti rende più ricca la proposta, non sempre però i calciatori fanno la differenza. Quelle due partite furono particolari, ma oggi siamo concentrati sul Sassuolo che è una squadra che ci solleciterà. Al di là delle motivazioni individuali che può avere Defrel, la motivazione deve essere collettiva, di squadra. L’ostacolo non è semplice, ma oltre l’ostacolo possiamo avere una bella prospettiva di classifica. Le rivincite personali possono essere determinanti, dall’altro lato ricordiamoci che c’è Ferrari, è un giocatore importante. Quello che conta è la visione, la prospettiva futura che la squadra deve avere». Clicca qui per l’intervista completa.

Così Roberto De Zerbi: «Andiamo a Genova cercando di non essere condizionati dai due risultati negativi, ma tenendo presente le prestazioni fatte, che comunque sono state buone anche contro squadre forti. Dobbiamo avere coraggio, cercare di fare la partita e mettere in evidenza delle qualità dei calciatori come se non ci fossero stati questi due intoppi, che fanno parte della normalità. È la terza partita di fila dove affrontiamo una squadra importante. La Sampdoria ha un’organizzazione importante, una qualità di gioco e un’identità forte. D’altronde hanno vinto 3-0 con il Napoli. È una partita difficilissima. Dobbiamo pensare a noi: abbiamo una squadra forte che deve mantenere quello che ha dimostrato nelle prime partite. Non dobbiamo farci condizionare da niente né farci venire in testa strane idee. Dobbiamo limare le imperfezioni. Abbiamo lavorato su tutto in queste due settimane». Clicca qui per l’intervista completa.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Barreto; Ramirez; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Adjapong; Magnanelli, Locatelli, Bourabia; Berardi, Babacar, Djuricic. Allenatore: De Zerbi.


Sampdoria-Sassuolo: i precedenti del match

La Sampdoria conta un bilancio negativo nei riguardi del Sassuolo. Tolti i dolci ricordi legati alla promozione in Serie A, i blucerchiati hanno conquistato tre vittorie contro le cinque neroverdi. Sono sei, invece, i pareggi per un totale di quattordici precedenti ufficiali.


Sampdoria-Sassuolo: l’arbitro del match

A dirigere la sfida tra Sampdoria Sassuolo è Francesco Fourneau di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Gianluca Vuoto di Livorno e Lorenzo Gori di Arezzo. Il quarto ufficiale è Ivano Pezzutto di Lecce. Agli schermi del VAR ci sono Paolo Valeri di Roma 2 e Pasquale De Meo di Foggia. I precedenti di Fourneau con la Sampdoria si limitano a una sola occasione, la partita di Coppa Italia disputata il 28 novembre 2017 contro il Pescara. Il match terminò 4-1 in favore dei blucerchiati grazie alle reti di Gaston Ramirez, Gianluca Caprari e la doppietta di Dawid Kownacki. Sarà invece il primo precedente assoluto con il Sassuolo.


Streaming Sampdoria-Sassuolo: dove vederla in tv

Sampdoria-Sassuolo sarà visibile in diretta tv su Sky e in streaming sull’applicazione Sky Go da smartphone, tablet o computer. Clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
Sampdoria-Sassuolo: la fotogallery del match
Prossimo articolo
Berardi highlightsSampdoria-Sassuolo 0-0: gli highlights del match