Sampdoria-Torino 1-1, sintesi e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Torino, Serie A 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria non riesce ad andare oltre il pareggio contro il Torino tra le mura del “Ferraris”. Entrambi i tempi sono caratterizzati da tanti falli, poco gioco e molte interruzioni. Apre le marcature Torreira su punizione, risponde Niang a causa di una deviazione di Ferrari. Nella seconda frazione di gioco è la squadra di Mazzarri a restare un uomo in meno per la duplice ammonizione ai danni di Acquah, la Sampdoria non sfrutta questa superiorità numerica e non riesce a vincere.

CLICCA QUI PER LA MOVIOLA 

Sampdoria-Torino 1-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 11′ Torreira, 24′ Niang.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru, Linetty, Torreira, Barreto (dal 34′ s.t. Verre), Ramirez (dal 26′ s.t. Caprari), Quagliarella, Zapata (dal 12′ s.t. Kownacki). A disposizione: Krapikas, Tozzo, Andersen, Sala, Caprari, Alvarez, Tomic, Strinic, Regini, Verre, Capezzi, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

TORINO (4-3-2-1): Sirigu; De Silvestri, Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Acquah, Rincon (dal 30′ s.t. Valdifiori), Obi (dal 37′ p.t. Ansaldi); Falque, Baselli; Niang (dal 26′ s.t. Belotti). A disposizione: Milinkovic-Savic, Ichazo, Bonifazi, Ljajic, Edera, Berenguer, Barreca, Moretti. Allenatore: Mazzarri.

ARBITRO: Rocchi di Firenze. Assistenti: Di Liberatore di Teramo e Tonolini di Milano. VAR: Gavillucci di Latina. AVAR: Piscopo di Imperia.

NOTE: ammoniti all’11’ p.t. Ramirez, al 16′ p.t. Niang, al 23′ p.t. Barreto, al 12′ s.t. Baselli e al 39′ s.t. Viviano; espulsi al 27′ s.t. Acquah e al 43′ s.t. Mazzarri; recupero 4′ p.t. e 5′ s.t.

Sampdoria-Torino: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Un brutto secondo tempo per entrambe le squadre, caratterizzato da tanti falli, poco gioco e tanti interventi del direttore di gara. Un pareggio che riflette quanto visto in campo sebbene la Sampdoria avrebbe potuto fare di più in luce dell’uomo in più in campo

45’+5′ Finisce con il pareggio la partita tra Sampdoria e Torino

45’+3′ OCCASIONE SAMPDORIA! Linetty serve Caprari che in velocità prova a dare un pallone preciso a Kownacki, Sirigu fa sua la sfera

45’+2′ OCCASIONE SAMPDORIA! Verre prova a far partire il tiro, la deviazione salva Sirigu

45′ Saranno 5 minuti di recupero

43′ Espulso Mazzarri per proteste

42′ Il direttore di gara interrompe l’azione d’attacco della Sampdoria per soccorrere un giocatore del Torino a terra in area

39′ AMMONITO VIVIANO! Il portiere va a tu per tu con il direttore di gara e prende la sanzione

36′ Entrambe le squadre sembrano non accontentarsi del pareggio, i blucerchiati ottengono un prezioso calcio d’angolo

34′ CAMBIO SAMPDORIA! Esce Barreto, entra Verre

30′ CAMBIO TORINO! Esce Rincon, entra Valdifiori

27′ TORINO IN DIECI! Espulso Acquah per somma di ammonizioni

26′ DOPPIO CAMBIO. Il Torino toglie Niang e inserisce Belotti. La Sampdoria risponde con Caprari al posto di Ramirez

22′ La Sampdoria prova ad essere più concreta: Kownacki serve Quagliarella che allunga per Linetty, il tiro del polacco finisce sul fondo

21′ Rincon prova ad andare al tiro, il pallone ha una parabola che non impensierisce Viviano andandosi a spegnere sopra la traversa

18′ Ennesimo fallo del Torino e punizione per la Sampdoria. Sul pallone va Ramirez: il tiro finisce a portata di Quagliarella che non riesce a infilarlo in porta, finendo lui stesso in rete

17′ OCCASIONE SAMPDORIA! Quagliarella prova ad anticipare Sirigu che a sua volta ruba il tempo all’attaccante italiano facendo suo il pallone

15′ Punizione dalla distanza per la Sampdoria. Torreira sul pallone prova a servire i compagni in area, il pallone si spegne sul fondo

12′ AMMONITO BASELLI! La Sampdoria effettua il primo cambio, fuori Zapata dentro Kownacki

10′ La Sampdoria prova a rendersi pericolosa con Zapata, ma patisce il gioco fisico del Torino. Giampaolo inizia a preparare i cambi

7′ La sortita offensiva dei blucerchiati si traduce in un nulla di fatto. Torino ben chiuso nella sua area

5′ Calcio d’angolo per la Sampdoria, Sirigu non riesce a tenere in campo il pallone

3′ Si riparte da dove avevamo lasciato: il Torino che la butta sul piano fisico, la Sampdoria che prova a reagire

Inizia il secondo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO: La Sampdoria parte pimpante e trova la rete del vantaggio con la punizione di Torreira. Il Torino la mette sul piano fisico, tanti falli e gioco scorretto che finisce per pagare. Niang pareggia anche grazie ad una deviazione di Ferrari, un brutto primo tempo fatto di tanti falli e poco gioco. Burdisso intervenuto ai microfoni di SkySport all’intervallo: «Stiamo facendo un’ottima gara, siamo stati bravi a non cambiare strategia dopo lo svantaggio. Abbiamo la giusta mentalità per vincere la partita».

45+4 AMMONITO ACQUAH! Il granata viene sanzionato per un fallo su Ramirez, con questa azione si chiude il primo tempo

45+2 Sampdoria che subisce il pressing del Torino in questi ultimi minuti del primo tempo, tanta confusione in campo

45′ Saranno 4 i minuti di recupero

43′ Partita che si incattivisce di minuto in minuto, il Torino la mette più sul piano fisico ma Rocchi sembra far correre

40′ Zapata serve Quagliarella, l’attaccante italiano esegue un tiro a metà tra una conclusione un passaggio. Il pallone si spegne sul fondo

39′ Fallo di N’Koulou ai danni di Ramirez, il direttore di gara concede il calcio di punizione

37′ CAMBIO TORINO! Esce Obi, entra Ansaldi

36′ Barreto e Berezynski non si intendono, il pallone finisce in fallo laterale

33′ Fallo su Quagliarella non ravvisato dall’arbitro che fa proseguire, a terra resta un giocatore del Torino

31′ Il Torino si fa più combattivo e la Sampdoria subisce parecchio le sortite offensive di Niang

27′ OCCASIONE TORINO! Viviano impegnato in una doppia parata riesce a salvarsi in calcio d’angolo

24′ GOL TORINO! Niang fa partire il tiro, ingannato dalla deviazione di Ferrari non riesce a respingere il pallone

23′ AMMONITO BARRETO! In una partita molto fallosa, il direttore di gara valuta l’allontanamento del pallone da parte del centrocampista come pericoloso ed estrae il giallo

20′ OCCASIONE TORINO! Niang si allunga verso il fondo, mette in mezzo un pallone velenoso che nessuno raccoglie

17′ Il Torino prova a farsi pericoloso con Acquah, la Sampdoria libera in fallo laterale

16′ Ammonito Niang per fallo su Silvestre. Richiesto l’ingresso dello staff medico

15′ OCCASIONE SAMPDORIA! Sirigu esce in maniera non proprio perfetta sul pallone, Quagliarella lo salta ma non riesce a piazzare il pallone in rete

11′ GOL SAMPDORIA! Torreira deposita in rete la punizione! Poco prima della splendida esecuzione ammonito Ramirez per proteste

10′ Brutto fallo ai danni di Ramirez da parte di Rincon. Il direttore di gara comanda il calcio di punizione

8′ OCCASIONE TORINO! Murru salva opponendosi con il corpo ad un tiro di Iago Falque. Sugli sviluppi del calcio d’angolo il pallone è preda di Viviano

7′ Niang prova a rendersi pericoloso, Silvestre allontana in fallo laterale

5′ Velo di Ramirez che si perde in fallo laterale, Murru non riesce ad intercettare il passaggio

3′ Richiamo verbale anche per Silvestre, il direttore di gara richiama le squadre ad un gioco corretto

1′ Inizio di studio tra le due squadre, il Torino parte subito falloso. Rincon atterra Barreto e viene richiamato dal direttore di gara

Inizia la partita.

Le squadre fanno il loro ingresso in campo, tutto pronto per Sampdoria-Torino.

Sampdoria-Torino, formazioni ufficiali: Murru al posto di Strinic, confermato Niang nell’attacco del Torino

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru, Linetty, Torreira, Barreto, Ramirez, Quagliarella, Zapata. A disposizione: Krapikas, Tozzo, Andersen, Sala, Caprari, Alvarez, Tomic, Strinic, Regini, Verre, Capezzi, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

TORINO (4-3-2-1): Sirigu; De Silvestri, Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Acquah, Rincon, Obi; Falque, Baselli; Niang. A disposizione: Milinkovic-Savic, Ichazo, Bonifazi, Valdifiori, Belotti, Ljajic, Ansaldi, Edera, Berenguer, Barreca, Moretti. Allenatore: Mazzarri.

ARBITRO: Rocchi di Firenze. Assistenti: Di Liberatore di Teramo e Tonolini di Milano. VAR: Gavillucci di Latina. AVAR: Piscopo di Imperia.

Sampdoria-Torino: probabili formazioni e prepartita in diretta

17.46 – Carlo Osti, intervenuto nel pre-partita di Sampdoria-Torino ai microfoni di SkySport: «Stiamo lavorando per migliorare settimanalmente le prestazioni. Non guardiamo alla posizione in classifica, sappiamo di aver fatto una buona prima parte di stagione e ci siamo ripresi dopo qualche mese difficile. Non facciamo calcoli perché dietro di noi ci sono squadre molto più attrezzate, in grado di prenderci da un momento all’altro»

17.44 – Termina il riscaldamento pre-partita, le squadre alla spicciolata cominciano a tornare negli spogliatoi.

17.36 – Barreto, intervistato ai microfoni di SkySport nel prepartita: «Il campionato è lungo e pensiamo partita dopo partita. Vogliamo continuare a fare il nostro gioco e provare a restare al sesto posto in classifica. In casa abbiamo più stimoli che ci permettono di portare a casa i tre punti, mi auguro che anche oggi i tifosi ci spingano verso la vittoria»

17.33 – Rincon, intervistato ai microfoni di SkySport nel prepartita: «Stiamo crescendo e abbiamo dato una bella risposta alle idee dell’allenatore. La squadra ha voglia di prendere i tre punti. Con Mazzarri rischiamo di meno, sull’aspetto fisico siamo più cattivi»

17.23 – La Sampdoria e il Torino entrano in campo per il riscaldamento.

17.15 – I portieri di Sampdoria e Torino fanno il loro ingresso in campo per il riscaldamento, per la Sampdoria Viviano è assistito da Krapikas e Tozzo.

17.10 – Siamo allo stadio “Ferraris” per seguire la partita tra Sampdoria e Torino. In campo viene premiato Emiliano Viviano per le cento presenze blucerchiato. Osti e Pradè consegnano il riconoscimento al portiere blucerchiato.

Entrambe le squadre arrivano al match forti delle loro ritrovate convinzioni: ad un lato la Sampdoria reduce da sette punti in tre partite ravvicinate ha saputo tornare a quella leggerezza che l’ha contraddistinta ad inizio di questa stagione, dall’altra parte il Torino che con Mazzarri è passato da spregiudicato ad attento, limitando quindi la possibilità agli avversari nelle incursioni offensive. Le squadre sono in salute, come affermato da entrambi i tecnici, sebbene ci siano ancora qualche situazione che va sistemata. Giampaolo in conferenza stampa, tra i molti temi toccati, è tornato su quel concetto di “giocare leggeri” fondamentale per la sua squadra: «Quando è tornata al primo posto la leggerezza siamo tornati a vincere». Al pari di Mazzarri che ammette di trovarsi davanti alla compagine che sta meglio in campionato: «Dal punto di vista fisico domani abbiamo un test importante contro una squadra che va a mille».

Dal punto di vista delle formazioni nessuna sorpresa, in entrambe le squadre sono solo due gli indisponibili: Praet e Lyanco. Giampaolo opterà, come sempre, per l’undici migliore e fisicamente più in forma; resta solo un dubbio sulla corsia mancina tra Strinic e Murru che ha dimostrato di essere in palla nel match contro la Roma. Per quanto riguarda Mazzarri, i dubbi sono legati soprattutto all’attacco, davanti dovrebbero essere titolari Niang e Berenguer. Panchina per Belotti che ancora non regge i novanta minuti, per lui è possibile un ingresso in corsa.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic, Linetty, Torreira, Barreto, Ramirez, Quagliarella, Zapata.

TORINO (4-3-3): Sirigu, De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro, Baselli, Rincon, Obi, Iago Falque, Niang, Berenguer.

Sampdoria-Torino: i precedenti del match

Per la Sampdoria sarà il centoventottesimo scontro con il Torino nella sua storia. La squadra granata è terza in classifica tra gli avversari dei blucerchiati, preceduta da Atalanta e Roma. Il bilancio generale vede una quasi parità tra le due società: la Sampdoria ha vinto 40 volte, il Torino 43, i pareggi sono stati 44; i blucerchiati hanno totalizzato 158 gol mentre i granata 154. Questi dati ci raccontano una storia ben precisa ossia che le due squadre si sono sempre date battaglia con armi pari: gli episodi, i momenti di flessione o di maggior brillantezza hanno fatto la differenza nel corso di questi anni. Quando si guarda però al bilancio tra le mura del “Ferraris” quella parità che abbiamo sottolineato svanisce per lasciare spazio ad un dominio da parte della squadra doriana. Il Torino, in trasferta a Genova, è riuscito a spuntarla solo otto volte, sono invece ben 29 le vittorie della Sampdoria e 26 i pareggi.

Tra le quattro torrette rosse dello stadio “Ferraris” la squadra che ha reso meglio è sicuramente la padrona di casa: l’ultima sconfitta risale alla stagione 2011/12, disputata in Serie B, dove fu il Torino a prevalere con il risultato di 2-1. Per trovare l’ultima sconfitta in Serie A bisogna andare al campionato 1992/93. I risultati più larghi ottenuti dalla Sampdoria, in casa, riguardano però le partite valide per la Coppa Italia: nel 1997/98 la squadra blucerchiata ha vinto con il risultato di 3-1 grazie alla tripletta di Tovalieri; nell’anno dello scudetto è di nuovo la squadra blucerchiata a trionfare – questa volta ai calci di rigore – ai quarti della competizione. In campionato il risultato più ampio risale al campionato di Serie A 1988/89, la Sampdoria vince per 5-1: vanno in rete Carboni, Dossena, Vialli e Mancini con una doppietta. L’ultimo match disputato a Genova ha visto Giampaolo e i suoi ragazzi prevalere per 2-0 con le reti di Barreto e Schick.

Sampdoria-Torino: gli arbitri del match

L’arbitro designato, come riporta il sito dell’AIA, è Rocchi di Firenze, coadiuvato da Di Liberatore di Teramo e Tonolini di Milano in qualità di assistenti. Il quarto uomo sarà Piccinini di Forlì, dietro agli schermi del VAR ci saranno Gavillucci di Latina e Piscopo di Imperia. Una squadra di esperti, visti anche i precedenti della terna, che assieme ha diretto la Supercoppa Europea tra Real Madrid e Manchester United. Vediamo nel dettaglio quali sono i precedenti con Sampdoria e Torino per il direttore di gara di Firenze. Rocchi ha arbitrato per 19 volte la squadra doriana: sono quattro le vittorie, nove i pareggi e sei le sconfitte maturate sotto la sua direzione tecnica. L’ultimo match con la Sampdoria è stato quello contro l’Inter, nel 2015/16, pareggiato per 1-1. Ha concesso due rigori alla Sampdoria, entrambi determinanti, sempre contro la Roma, uno nella vittoria casalinga del 2010/11, l’altro nella prima gara arbitrata ai doriani nel 2005/06.

Negli intrecci tra Rocchi e la Sampdoria c’è l’emblematico rigore fantasma di Parma. È la stagione 2009/2010, la squadra blucerchiata gioca al Tardini, partita che finirà 1-0 per la squadra di casa, Rocchi ad inizio secondo tempo assegna un rigore a favore della Sampdoria per fallo di Galloppa su Mannini e ammonisce il gialloblù. Nemmeno un minuto dopo l’arbitro cambia idea improvvisamente, annulla il rigore e l’ammonizione a Galloppa e sventola il cartellino giallo a Mannini per simulazione. A seguito di questa decisione arbitrale fu fermato per un turno dall’allora designatore Collina. Per quanto riguarda il Torino, Rocchi ha diretto 31 match ai granata divisi in 12 vittorie, 8 pareggi e 11 sconfitte. Nei suoi precedenti non figura un Sampdoria-Torino e la classifica rigori recita tre penalty concessi alla squadra di Mazzarri: i primi due risalgono alle stagioni tra il 2003 e il 2004, mentre il più recente è stato assegnato lo scorso campionato in Torino-Bologna, terminata 5-1 in favore dei granata.

Sampdoria-Torino, streaming: dove vederla in TV

Sampdoria-Torino sarà trasmessa sulla piattaforma satellitare Sky: per i possessori di abbonamento il match è in programma sui canali SkySuperCalcio e SkyCalcio1. Sarà inoltre possibile vedere il match in streaming su laptop, smartphone o tablet, tramite l’applicazione riservata agli abbonati SkyGo.