Connettiti con noi

Avversari

Spezia, Pobega non ci sta: «Meritavamo noi. Prendiamoci la salvezza»

Pubblicato

su

Tommaso Pobega, protagonista della sfida tra Sampdoria e Spezia, ha commentato l’esito del match del Ferraris e la corsa verso la salvezza

Tommaso Pobega, centrocampista dello Spezia, ha commentato il pareggio nel derby ligure della 36a giornata. Il calciatore classe 1999, ai microfoni del media ufficiale del club aquilotto, ha espresso il suo rammarico per il risultato contro la Sampdoria e ha lanciato un chiaro messaggio in chiave salvezza.

RAMMARICO – «C’è tanto rammarico, perché siamo andati ad un passo dalla salvezza questa sera, i risultati che ci interessavano ci hanno sorriso, noi ci siamo ritrovati per due volte in vantaggio nel punteggio, ma alla fine non siamo riusciti a portare a casa i tre punti. Ora proveremo a conquistare la salvezza sabato, in casa contro il Torino, in una gara dall’importanza estrema».

PRESTAZIONE – «Siamo riusciti a fare la partita che avevamo preparato, purtroppo non siamo stati bravi a concretizzare le occasioni create, perché sia nel primo tempo che nella ripresa c’erano tutti i presupposti per portarci avanti di due gol. Ci teniamo comunque una buona prestazione, perché la squadra ha dimostrato di avere l’atteggiamento giusto, proprio di una squadra che vuole e deve salvarsi». 

TORINO – «Sicuramente c’era tensione in campo, la partita era delicata, però noi pensavamo solo a cercare di fare la nostra gara: ci abbiamo provato, in parte ci siamo riusciti e ora col Torino servirà imporsi, cercando di ritoccare le cose che non hanno funzionato stasera, anche se, come detto, la prestazione della squadra è stata convincente».

Advertisement