Connettiti con noi

Calciomercato

Sampdoria, Keita come Muriel? I numeri parlano chiaro

Pubblicato

su

Il futuro di Keita Balde è ancora da scrivere. La Sampdoria riflette sul riscatto, il paragone con Muriel è immediato

La Sampdoria non ha ancora deciso il destino di Keita Balde. L’ingaggio importante e la cifra del riscatto comunque consistente, 10 milioni, sono gli ostacoli principali per la riconferma del senegalese. A pesare sulla scelta finale del giocatore potrebbe essere l’opinione di Claudio Ranieri. Il tecnico ha centellinato il suo utilizzo, sono 23 le presenze fino ad ora, con 5 gol e 2 assist all’attivo.

Come sottolinea Il Secolo XIX, le qualità del ragazzo sono indiscusse ma forse non risultano adatte al gioco blucerchiato. Il quotidiano evidenzia l’esempio di Luis Muriel, esploso definitivamente solo nell’Atalanta di Giampiero Gasperini. Il colombiano nella Sampdoria di Marco Giampaolo non sempre era inamovibile nonostante i buoni numeri nell’ultima stagione a Genova (31 presenze, 11 gol e 6 assist all’ultima stagione) ed è partito alla prima offerta utile (25 milioni), di molto inferiore alla valutazione attuale. La stessa cosa potrebbe verificarsi, rischiando di diventare un rimpianto per i liguri, con l’attaccante di proprietà del Monaco, il cui talento rimane cristallino. Per questo la società osserverà ogni sfaccettatura per fare la scelta giusta.

Advertisement