Serie A, Gravina: «Spero che ognuno possa giocare nel suo stadio»

gravina figc
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, l’ipotesi di giocare in campo neutro non piace a Gravina: «Spero che ognuno possa giocare nel suo stadio»

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina, nel corso della lunga intervista rilasciata a ‘Radio Rai Uno’, è tornato sulle partite giocate in campo neutro. L’ipotesi che Milan, Inter, Juventus, Torino, Brescia e Atalanta non possano giocare nei propri stadi non piace al numero uno della federazione.

«Io mi auguro che ognuno possa giocare nel proprio stadio. Ci stiamo proiettando nel tempo e il tempo ci porta a fine maggio-primi di giugno. Vorrei dare a tutti la speranza di poter giocare nel proprio stadio, ma se questo non fosse possibile troveremo delle soluzioni alternative».