Trasferte Serie A, il protocollo: doppio pullman e accesso esclusivo in hotel

pullman sampdoria trasferte
© foto Samp TV

Serie A, in arrivo il protocollo per le trasferte: dal doppio pullman all’accesso esclusivo in hotel

La ripresa della Serie A si avvicina sempre di più, ma nuove norme igienico-sanitarie da seguire per tentare di ridurre a zero i possibili contagi da Coronavirus sono continuamente al vaglio della FIGC. Un protocollo redatto dalla Federazione, che sarà presto sottoposto al Comitato tecnico scientifico del governo, raccoglie tutte le linee guida che le squadre dovranno rispettare durante le trasferte.

L’obiettivo primario sarà limitare al massimo i partecipanti alla trasferta. Se il viaggio verrà effettuato in pullman, dovrà essere sottoposto a tampone anche il conducente, distribuendosi poi in due pullman differenti. In treno – mezzo che la Sampdoria non ha mai usato in questa stagione – la richiesta è quella di occupare per intero una carrozza che verrà riservata, igienizzando l’ambiente prima dell’arrivo dei giocatori ed evitando incroci con gli altri passeggeri. Per quanto riguarda gli spostamenti in aereo, invece, i club dovranno privilegiare i charter ai voli di linea e procedendo ad imbarco sottobordo, direttamente dal pullman.

Una volta arrivati in hotel, i giocatori dovranno avere un accesso ad uso esclusivo alla struttura in cui alloggeranno, con percorsi dedicati tra hall, camere e aerea ristorante. Le stanze dovranno essere rigorosamente singole e ubicate in una precisa zona dell’albergo, inaccessibile ad ospiti estranei. Anche i pasti saranno distribuiti senza assembramenti: l’hotel dovrà riservare una mensa ad uso esclusivo alla squadra.