Serie A, il piano per la ripresa: individuati sei stadi neutri

Sampdoria Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie A si organizzare per la ripartenza del campionato: individuati sei stati di B che potrebbero ospitare i match

Sono giorni caldi per la Serie A. Il via libera agli allenamenti di gruppo, che dovrebbe arrivare a partire dal 18 maggio, sarà solo il primo tassello per poter alzare nuovamente il sipario sul campionato 2019/20. Ancora da superare il problema delle nuove positività, ma che potrebbe essere risolto con le due settimane di ritiro blindato, con test sierologici e tamponi.

Ancora dubbi su dove si disputeranno le partite una volta ritornati in campo. Le Lega Serie A è convinta che ogni squadra potrà giocare nel proprio stadio a porte chiuse, come riporta il Corriere dello Sport. Sono stati individuati sei impianti di Serie B che, in caso di necessità, potrebbero ospitare le partite delle squadre ancora in zone ad alto rischio contagi di Covid-19.