Serie A, Spalletti: «Mano sul cuore e torniamo in campo»

Spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore Luciano Spalletti ha detto la sua in merito alla possibile ripartenza del campionato di Serie A

Luciano Spalletti ha commentato la momentanea sospensione del campionato di Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus: «Stiamo parlando del più grande infortunio di massa della storia del calcio e dello sport. I calciatori sono stati obbligati a fermarsi all’improvviso come succede per un infortunio muscolare. È chiaro che poi qualunque soluzione verrà adottata per finire il campionato farà dei contenti e degli scontenti».

«Quando si devono cambiare le cose in corsa non esistono soluzioni eque per tutti. Io penso che bisognerà tornare a giocare mettendosi le mani sul cuore perché la gente vuole vedere il calcio. Io sarei contento di veder ripartire il nostro campionato. Andrà fatto pensando a quanto ha sofferto la gente e al fatto che il calcio è lo strumento più forte per l’intrattenimento delle persone. Nei limiti della sicurezza dobbiamo pensare anche a loro», ha concluso l’allenatore ai microfoni di Sky Sport.