Sundas ricontatta Ferrero: «Non vendere agli inglesi»

sundas cessione
© foto Twitter

Sundas vuol convincere Ferrero a rifiutare l’offerta di Aquilor: «Se vuoi bene a Genova e alla Samp vendi a imprenditori italiani»

L’offerta di Aquilor Capital, arrivata improvvisamente quando sembrava che per l’acquisto della Sampdoria fosse una battaglia a due fra il gruppo di Gianluca Vialli e la cordata araba, ha rimescolato le carte in tavola. Molti tifosi blucerchiati preferirebbero che la cessione del club si chiudesse con l’ex attaccante, mentre il manager toscano Alessio Sundas continua la sua crociata per convincere il presidente doriano Massimo Ferrero a vendere il club a una cordata italiana.

Dopo aver contattato il numero uno blucerchiato tramite una lettera aperta nei giorni scorsi, Sundas si è rivolto nuovamente al Viperetta per cercare di dissuaderlo dall’intenzione di vendere ad Aquilor: «Presidente, non vendere la tua Sampdoria agli stranieri – l’appello del manager –, bisogna tutelare il nostro calcio e le nostre tradizioni. Capisco che in palio ci sono molti soldi ma se vuoi bene alla città di Genova devi vendere la Sampdoria ad imprenditori italiani. Non avere fretta di vendere. Se vuoi ci possiamo vedere e collaborare insieme per ricevere il mandato per vendere la società e regalare grandi soddisfazioni a questi fantastici tifosi».