Connettiti con noi

Blucerchiati in prestito

Foscarini duro: «Bonazzoli deve specchiarsi meno»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Foscarini parla di Bonazzoli, attaccante di proprietà della Sampdoria, ora in prestito al Torino. L’allenatore non nasconde le critiche al classe ’97

L’allenatore Claudio Foscarini è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per analizzare le prestazioni altalenanti di Federico Bonazzoli, in prestito al Torino dalla Sampdoria.

LEGGI ANCHE – Fiorentina, Vlahovic è un cecchino. Il dato contro la Sampdoria

«Bonazzoli del Torino è un giocatore di qualità immensa, ha forza nelle gambe e secondo me, per le potenzialità che ha, sarebbe da Serie A medio-alta. Ha numeri, tecnica, tutto. Pure il carattere per fare le cose. Dovrebbe stare in squadre di una certa qualità. Deve prima capire che serve giocare anche con i compagni, non solo il suo calcio ma quello cui ti indirizza l’allenatore. A volte si compiace troppo, ma se gioca per la squadra è devastante. Vedo che allenatori come Ranieri, alla Sampdoria, hanno storto il naso per questo, se cercasse più i compagni valorizzerebbe molto le qualità che ha».