Foscarini duro: «Bonazzoli deve specchiarsi meno»

Iscriviti
bonazzoli torino
© foto www.imagephotoagency.it

Foscarini parla di Bonazzoli, attaccante di proprietà della Sampdoria, ora in prestito al Torino. L’allenatore non nasconde le critiche al classe ’97

L’allenatore Claudio Foscarini è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per analizzare le prestazioni altalenanti di Federico Bonazzoli, in prestito al Torino dalla Sampdoria.

LEGGI ANCHE – Fiorentina, Vlahovic è un cecchino. Il dato contro la Sampdoria

«Bonazzoli del Torino è un giocatore di qualità immensa, ha forza nelle gambe e secondo me, per le potenzialità che ha, sarebbe da Serie A medio-alta. Ha numeri, tecnica, tutto. Pure il carattere per fare le cose. Dovrebbe stare in squadre di una certa qualità. Deve prima capire che serve giocare anche con i compagni, non solo il suo calcio ma quello cui ti indirizza l’allenatore. A volte si compiace troppo, ma se gioca per la squadra è devastante. Vedo che allenatori come Ranieri, alla Sampdoria, hanno storto il naso per questo, se cercasse più i compagni valorizzerebbe molto le qualità che ha».