Viviano, ritorno possibile per Milano

viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Emiliano Viviano è pronto a tornare tra i pali della porta blucerchiata: Milan-Samp l’occasione giusta per rivederlo

Un infortunio l’ha tenuto fuori dall’ottobre 2016, quando a Pescara s’infortunò dopo una grande gara e dovette rinunciare al Derby della Lanterna. Da quel momento in poi, il rientro di Emiliano Viviano è diventato una sorta di leggenda: sembrava pronto per tornare contro l’Udinese alla fine dell’anno passato, ma per il rientro si è dovuto attendere ulteriormente. Ora, però, il numero 2 blucerchiato sembra pronto e in regola per ritornare in campo: secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Christian Puggioni dovrebbe risedersi in panchina dopo poco più di tre mesi, un discreto rendimento da titolare e il rinnovo recentemente firmato fino al giugno 2019. Viviano, invece, deve recuperare terreno dopo che l’inizio della stagione è stato molto positivo per l’estremo difensore doriano: in otto gare, il portiere aveva subito 11 gol, mantenendo la porta inviolata una sola volta e parando un rigore a Caprari proprio nella trasferta di Pescara (il quarto neutralizzato nel 2016). Se non ci dovessero essere nuovi problemi o ricadute dovute all’attuale infortunio, Viviano dovrebbe partire dal 1′ contro il Milan di Vincenzo Montella, il suo ex allenatore a Firenze e proprio nella Genova blucerchiata.

Articolo precedente
uefa sampdoriaL’UEFA “paga” la Sampdoria: oltre 300 mila euro
Prossimo articolo
FerreroCalciomercato, oltre trenta trattative: solo due gli acquisti