Viviano scherza con Brignoli: «Gol? Mi basterebbe parare»

viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

I due portiere si sono ritrovati a Genova per una cena in compagnia: Brignoli è l’eroe del momento, Viviano lo invidia

La rete contro il Milan, che ha assegnato il primo punto storico in Serie A al Benevento, ha fatto immediatamente il giro del mondo. Alberto Brignoli però ha scelto il privato per festeggiarla e ha fatto visita a Genova, città a cui è molto legato per via dei suoi trascorsi alla Sampdoria e della fidanzata genovese. Dopo aver incontrato Jacopo Sala nel giorno di riposo, il portiere si è concesso una cena in compagnia del collega Emiliano Viviano, che subito ironizzato: «Il suo gol di testa? Magari, a me basterebbe provare a parare…». All’umiltà del portiere doriano segue quella dello stesso Brignoli, intercettato dai microfoni di Primocanale: «Ho festeggiato con focaccia e pasta al pesto. È stata davvero un’emozione incredibile: è tutto bellissimo, ragionando in maniera più lucida ti rendi conto di quello che sta succedendo. In particolare sono felice per il punto conquistato dalla squadra. Quando sono a Genova è come tornare a casa, qui sto benissimo. Walter Zenga mi ha detto: “Sapevo che eri un ottimo portiere, ti volevo alla Sampdoria, ma così stai esagerando”».