Ag. Viviani: «Richiesta ufficiale della Sampdoria, ma il prezzo…»

© foto www.imagephotoagency.it

Federico Viviani era fino a pochi giorni fa l’obiettivo numero uno per il centrocampo della Sampdoria, in cerca di rinforzi dopo la cessione di Fernando. Le parti erano state vicine, i blucerchiati avevano messo sul piatto circa 5 milioni, ma l’Hellas Verona non aveva dato segnali positivi e la trattativa alla fine è sfumata. Come sappiamo, la dirigenza ha poi scelto il profilo di Luca Cigarini per guidare la mediana, e a breve dovrebbe raggiungere il ritiro di Ponte di Legno anche Karol Linetty. 

Lo stesso Giampiero Pocetta, agente di Viviani, ha confermato ai microfoni di HellasLive.it come sia stato il prezzo richiesto dalla società a bloccare il mercato per il giocatore: «Federico è in debito con la piazza di Verona e sente la responsabilità di contribuire a riportare l’Hellas in Serie A. Se lascerà il club gialloblù, lo farà solo per una piazza ancora più importante, ovviamente nella massima serie. La richiesta della società di Setti? Il presidente ha il diritto di chiedere quello che ritiene essere un valore congruo di Viviani, è ovvio che poi io come agente ho il dovere di monitorare la situazione e fare delle riflessioni. In un primo momento – rivela – per Federico avevano chiesto 9 milioni di euro. Vista l’attuale richiesta, è come ritenere il giocatore incedibile. Dopo il 10 agosto ci sarà un incontro per definire il futuro di Federico. Mi risulta ci sia stata una richiesta ufficiale della Sampdoria, ma ascoltata la richiesta alla fine i blucerchiati hanno virato su Cigarini. Federico adesso sta bene, è carico e pronto».

Condividi
Articolo precedente
Soriano, ritorno di fiamma del Napoli
Prossimo articolo
Torreira: «Voglio rimanere alla Sampdoria convincendo mister e compagni»