Brugman: «Torreira? Un amico, ma se serve gli do una scarpata»

© foto www.imagephotoagency.it

Sabato sera alle ore 18 la Sampdoria scenderà nuovamente in campo dopo il weekend di pausa di settimana scorsa, e lo farà allo stadio Adriatico di Pescara per una sfida di grande importanza in chiave salvezza. Sarà anche un confronto ricco di emozioni perché nelle formazioni ci sono parecchi ex giocatori di una o dell’altra squadra. Al Pescara ci sono Fiorillo che in settimana ha analizzato la sfida, ma anche Fornasier, Campagnaro, Coda mentre dal Pescara nella scorsa stagione è arrivato Lucas Torreira che si è subito affermato a centrocampo prendendo le chiavi della regia dando grandi prove.

In biancoazzurro c’è un altro centrocampista uruguagio, Gaston Brugman, che con Torreira ha un ottimo rapporto d’amicizia: «Con Lucas ci sentiamo spesso però non abbiamo ancora parlato della partita – afferma il centrocampista abruzzese ai microfoni de Il Centro – Torreira è diventato un grande giocatore. È stato bravo a sfruttare l’assenza di Cigarini e a non farlo rimpiangere. Ma sabato dobbiamo vincere, se ci sarà bisogno gli darò una bella scarpata» conclude scherzando l’ex Palermo. «Al di là delle battute – prosegue Brugman – gli auguro il meglio perché un bravo ragazzo. Siamo pronti per fare risultato, con una vittoria ognuno di noi acquisirebbe più fiducia. La Samp è un avversario da prendere con le molle, è un po’ in difficoltà a livello di risultati ma esprime un buon calcio».

Condividi
Articolo precedente
Arbitri: Pescara-Sampdoria a Celi
Prossimo articolo
Viviano: «Solo belle parole per i tifosi della Samp»