Campionato Primavera, la Samp si pente: riforma possibile?

© foto www.imagephotoagency.it

Possibile svolta per quanto riguarda il Campionato Primavera, che nelle scorse settimane aveva riunito la Lega Calcio per una possibile riforma che rivedesse lo svolgimento e le partecipanti di ciascun girone. In particolare la riforma voleva che il campionato primavera da 3 gironi passasse a uno unico di Serie A da 16 squadre e due gironi di Serie B per 26 squadre con un sistema di promozioni e retrocessioni. 

La prima seduta aveva bocciato la mozione con soli 2 pareri favorevoli alla riforma da Bologna e Sassuolo, ma negli scorsi giorno altri 6 club si sono pentiti e hanno cambiato parere: Sampdoria, Genoa, Palermo, Napoli, Crotone e Pescara hanno riaperto il dibattito e come riportato da gazzetta.it, nei prossimi giorni potrebbe essere convocata una nuova assemblea. I tempi però sono abbastanza stretti perché qualora venisse trovato un nuovo accordo per farlo entrare in atto servirebbe un’istanza della FIGC che si ritroverà il prossimo 19 luglio.

Condividi
Articolo precedente
Budimir a un passo, firma entro le prossime 24 ore
Prossimo articolo
Skriniar: «Giocare gli Europei è un sogno»