Caprari: «Espulsione ingiusta, ora dobbiamo stare attenti»

© foto www.imagephotoagency.it

Il primo tempo di questa sfida tra Pescara e Sampdoria si chiude sul momentaneo 1-1, deciso da Campagnaro (rete e autorete). Poco prima dell’intervallo Coda ha rimediato il secondo giallo per aver falciato Budimir, ma l’attaccante biancazzurro Gianluca Caprari non è d’accordo sulla decisione presa dall’arbitro: «C’era prima fallo sul portiere, ovvio che quello di Coda fosse fallo ma prima ce n’era uno per noi. Io l’ho vista così».

Ora la sfida si fa dura per gli uomini di Oddo, in inferiorità numerica per tutta la seconda frazione: «Noi giochiamo sempre per vincere, ora comunque siamo uno in meno e dobbiamo stare attenti. Dobbiamo fare una partita di intelligenza – conclude Caprari a Sky Sport – e cercare di fare gol alla prima occasione».

Condividi
Articolo precedente
hromada sampdoriaPrimavera, il cuore non basta: la Lazio pareggia al 94′
Prossimo articolo
Diretta/Live – Serie A, Pescara-Sampdoria 1-1: Samp incolore, altro punticino