Cassano si confessa: «Al Real Madrid pesavo 93 chili»

© foto www.imagephotoagency.it

Adesso ha messo la testa a posto alla Sampdoria, ma ai tempi del Real Madrid Antonio Cassano era davvero un giocatore a dir poco esuberante. Intervistato dai media spagnoli, il novantanove doriano ha rivelato molti retroscena della sua esperienza al Bernabeu: «All’inizio pensavo che Bronzetti mi avesse fatto uno scherzo dicendomi che mi voleva il Real Madrid, nessuno al mondo si sarebbe comportato come ho fatto io». 

IL PESOFORMA DI CASSANO – «A venti anni uno ha una forza incredibile, potrebbe far sesso ogni giorno. Ero Cassano, il giocatore del Real! Se avessi fatto qualsiasi altro mestiere non mi avrebbe filato nessuna, nemmeno mia madre! Tuttora sono pazzo per il cibo ma ai tempi del Real sono arrivato a pesare 93 chili e per me il peso ideale sarebbe 83 perché sono alto 1,75. Avevo un amico che mi portava tutto il cibo che volevo!» ha confessato poi Cassano a AS.

Condividi
Articolo precedente
Brivio: «Domenica sarà una battaglia»
Prossimo articolo
Ferrero su giri: «Samp come il Parma? Andatevene in c… »