De Silvestri: «Grato a Mihajlovic per l’interessamento, ma ho scelto la Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato alla Sampdoria nel 2012, Lorenzo De Silvestri si è conquistato negli anni di permanenza in blucerchiato la stima dei tifosi: il suo spirito di sacrificio, il fatto di non aver tirato mai indietro la gamba e le sue grandi capacità atletiche nell’arare continuamente la fascia destra ne hanno fatto un beniamino per i supporters blucerchiati, tanto che in queste ore, con la cessione ormai imminente del “capitano in campo ” Roberto Soriano, i tifosi inidiziano ad indicare un possibile erede della fascia proprio nel terzino romano.

 

Ma ad inizio giugno le cose non stavano esattamente così: molte erano le voci che accostavano Lollo ad altre squadre, una soprattutto: il Torino dell’ex-allenatore blucerchiato Sinisa Mihajlovic. Nell’anno e mezzo in cui il tecnico di Vukovar ha seduto sulla panchina doriana, De Silvestri si è certamente espresso al meglio delle proprie potenzialità, arrivando a conquistare anche la Nazionale.

 

Normale, dunque, che Mihajlovic potesse indicare in De Silvestri un sostituto ideale di Zappacosta o di Bruno Peres. Di qui a dare per chiuso l’affare come ha fatto qualcuno, però, ce ne passa, ed è questo ciò che ha infastidito De Silvestri. Intervistato da La Repubblica – ed. Genova, il terzino ha voluto chiarire le cose: «Mi è dispiaciuto quando ho letto che avevo già fatto le visite mediche al Torino. Resta l’attestato di stima di Mihajlovic, con lui ho lavorato un anno e mezzo in maniera meravigliosa e non è uno da complimenti gratuiti».

De Silvestri ribadisce comunque, a prescindere dalle voci di mercato, di aver scelto di rimanere alla Sampdoria per poter puntare alla parte sinistra della classifica, dunque in vista di un riscatto della deludente scorsa stagione. Parole che certamente ai tifosi piaceranno molto.

Condividi
Articolo precedente
Mal di pancia per Praet, il presidente sbotta: «Vuole andare via»
Prossimo articolo
Linetty già in posa con la maglia della Sampdoria