Empoli, Corsi: «La Samp ci ha fatto la partita addosso»

© foto www.imagephotoagency.it

Prima giornata di Serie A 2016-17, prima trasferta, e primi tre punti in saccoccia per la nuova Sampdoria di Marco Giampaolo. La compagine blucerchiata, domenica sera è uscita col sorriso sulla faccia dal “Castellani” di Empoli, consapevole di aver offerto un’ottima prestazione e di avere iniziato col piede giusto la nuova stagione. 

Poco da salvare, invece, per l’Empoli, che è apparso sottotono e poco concreto. Anche il presidente degli azzurri Fabrizio Corsi ha commentato così la prestazione dei suoi: «La Samp ci ha fatto la partita addosso – ha esordito ai taccuini de Il Tirreno – probabilmente c’era da aspettarselo. Ci è mancata un po’ di qualità, di brillantezza. Forse non ce l’aspettavamo, ma può capitare. Sono convinto che con il lavoro cresceremo, come è sempre successo nella nostra storia recente. Ma, intanto, quello che c’è da migliorare subito è lo spirito. Deve essere quello degli ultimi 30 minuti, eccessi di nervosismo esclusi. Ovviamente».

«Perdere ci sta anche – prosegue – siamo l’Empoli e non dobbiamo dimenticarlo, ma ora l’importante è che questo ko ci faccia capire subito almeno che tipo di atteggiamento serve. Un po’ come successe nel passato campionato dopo Frosinone. E, proprio come allora, dobbiamo essere da subito più combattivi e meno presuntuosi».

Condividi
Articolo precedente
ferrero sampdoriaFerrero: «Cassano? Non ha rispettato la parola data, la vittima è la Samp»
Prossimo articolo
Bogliasco – Silvestre a parte, da domani porte chiuse