Federclubs: «Al Derby raccolta fondi per le popolazioni terremotate»

sampdoria u17
© foto www.imagephotoagency.it

Le iniziative a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia sono sempre più numerose, e la tifoseria della Sampdoria non può certo smettere di darsi da fare per questa causa. La Federclubs ha pubblicato sul suo sito ufficiale un comunicato, in cui fa sapere di voler promuovere una raccolta fondi vendendo le bandierine che animeranno la Gradinata Sud, in occasione del prossimo Derby che si terrà sabato 22 ottobre alle 18:

«Saranno 10.000 bandierine blucerchiate a colorare i nostri settori, disegnate apposta per l’occasione ed in vendita al prezzo simbolico di 5 prima della partita. L’intero ricavato,tolte le spese di 1,75 € a bandierina, si andrà ad aggiungere a quanto fino ad ora raccolto e depositato sul conto corrente aperto appositamente. Qualche giorno fa una nostra delegazione ha raggiunto Amatrice e i paesi limitrofi, incontrando il Sindaco Sergio Pirozzi, per vedere, conoscere e capire direttamente senza intermediari l’evolversi della situazione».

«Come è facile immaginare – si legge sul comunicato – la situazione è ancora completamente in balia delle macerie, ma la “macchina” della burocrazia e le istituzioni iniziano a stilare rapporti e progetti per ripartire, stimando cifre e priorità; il nostro intento oggi è quello di scegliere un progetto di finanziamento che sia ovviamente documentato e monitorato dai nostri referenti che affiancheremo personalmente fino al raggiungimento dell’obiettivo».

Il traguardo che ci si pone di raggiungere è considerevole: «Vogliamo raggiungere una cifra importante, 50.000 euro, per poter sostenere un progetto riconducibile interamente alla tifoseria sampdoriana. Vi mostriamo la presa in carico da parte del Comune di Amatrice del nostro impegno economico e sarà ovviamente nostro impegno documentare passo passo ogni aggiornamento e sviluppo affinché chiunque abbia donato anche solo 1€ sia a conoscenza dell’evolversi del progetto».

Condividi
Articolo precedente
krajnc sampdoriaUnder 21, Krajnc titolare contro la Serbia
Prossimo articolo
Under 21, pari tra Turchia e Slovacchia: Ivan e Hromada in campo