Lapadula scalpita per il rientro: l’obiettivo è la Sampdoria

© foto www.imagephotoagency.it

Per l’attaccante del Genoa Lapadula sono state escluse lesioni ai legamenti del ginocchio: l’obiettivo è tornare in campo al Derby contro la Sampdoria

I tifosi del Genoa, domenica scorsa ad Udine, hanno rischiato un attacco di cuore quando, a metà del primo tempo, hanno visto accasciarsi a terra il bomber Lapadula, che si lamentava per un dolore lancinante al ginocchio. Il pensiero, naturalmente, in questi casi corre subito al caso più grave, quello di una rottura dei legamenti, un fatto che avrebbe tenuto fuori dai campi il numero 10 ex Pescara e Milan per almeno 5-6 mesi. L’esito degli esami ai quali si è sottoposto l’attaccante del Genoa, però, ha escluso questa possibilità, evidenziando solamente una distorsione del ginocchio. I tempi di recupero per il centravanti, in questo caso, sono stimati in 45 giorni circa. Questo infortunio, così, priverà Juric del proprio attaccante principe per circa otto partite – quelle contro Lazio, Chievo, Inter, Bologna, Cagliari, Milan, Napoli e Spal. Lapadula, così, potrebbe rientrare per la partita del 4 novembre, una gara non certo come le altre: sarà infatti la data del Derby della Lanterna, un appuntamento al quale il classe ’91 non vorrà assolutamente mancare. Il recupero è già stato avviato, i rossoblù faranno di tutto per rimettere in sesto il loro attaccante in vista della stracittadina: Lapadula ha già messo la Sampdoria nel mirino.

Condividi
Articolo precedente
Torreira sampdoriaSampdoria, occhio al Siviglia: Torreira nuova idea per gennaio
Prossimo articolo
Sampdoria calciomercatoTorino-Sampdoria, è l’ora di far crollare un altro tabù