Ranocchia: «Ho voluto fortemente la Samp. Pronto per dare una mano»

© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Ranocchia è da oggi ufficialmente un giocatore della Sampdoria. Il difensore, classe ’88, è sbarcato soltanto questa mattina a Genova, svolgendo le visite mediche, ma si è già unito al resto del gruppo blucerchiato al Mugnaini di Bogliasco, concedendosi anche ai microfoni di SampTv.

Al canale doriano, l’esperto centrale ha rivelato quelle che sono le prime sensazioni di una avventura professionale: «Sono contento di essere qui: qui al centro sportivo ho già conosciuto tutti i ragazzi ed il mister, e sono pronto per mettermi lavoro. Sono stato chiamato più volte da mister Montella, che mi ha voluto fortemente: io mi sono sentito lusingato, e anche per questo ho deciso di venire qui. Questo – ha proseguito Ranocchia, nel suo intervento – è un gruppo che ha tante individualità forti: io ho la fortuna di conoscere già tanti giocatori, cosa che è un punto a mio vantaggio, e spero di metterci poco ad ambientarmi».

«Sicuramente l’attuale posizione in classifica non rispecchia le qualità della squadra, e da oggi sono pronto a dare anche io una mano. Prima di arrivare ho sentito Palombo e Viviano, e anche loro mi hanno dato un aiuto nella scelta. Ma ha inciso tanto anche il mister, e io ho voluto fortemente la Samp. Ai tifosi cosa dico? Li ringrazio per la bella accoglienza e spero di ripagare presto la loro fiducia, così come quella del mister e dei compagni».

Condividi
Articolo precedente
Inter-Eder, fumata bianca: domani i dettagli
Prossimo articolo
I “tifosi della Sud” alla società: «Promesse non rispettate, e ora si rischia la B»