Rolando al Palermo: «Voglio diventare importante». È ufficiale

Rolando sampdoria
© foto Edoardo Repetto

Rolando si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Palermo: «Sono felice, voglio diventare importante»

Come vi avevamo già annunciato Gabriele Rolando si trasferirà al Palermo. È arrivata anche l’ufficialità sul sito della società di Corte Lambruschini, ecco il comunicato: «L’U.C. Sampdoria comunica di aver ceduto a titolo temporaneo con diritto di opzione all’U.S. Città di Palermo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gabriele Rolando». L’esterno destro si metterà alla prova nuovamente in Serie B dove potrà accumulare ulteriore esperienza per provare a fare il salto nella categoria che conta. I dettagli del trasferimento sono, come annunciato il prestito con diritto di riscatto. Queste le sue prime parole da rosanero: «Sono molto felice di essere arrivato al Palermo. Appena il mio agente mi ha prospettato questa possibilità, non ho avuto alcun dubbio e ho dato subito la mia disponibilità per questa nuova avventura. Sono un calciatore moderno, cerco spesso di saltare l’uomo e mettere al centro dei cross importanti per i compagni. Cuadrado, per esempio, è un giocatore che mi piace molto. Voglio diventare importante per il Palermo, mi metterò subito a disposizione del mister e dei miei compagni. Sono molto carico e non vedo l’ora di iniziare. L’obiettivo principale è quello di aiutare la Società e la città, che reputo meravigliosa, a raggiungere tutto ciò che meritano. Ho scelto Palermo perché è una piazza importante con una tifoseria passionale. Deve essere una stagione importante, abbiamo bisogno assoluto del loro sostegno. Forza Palermo».

Esclusiva SampNews24 – Rolando rinnova con la Sampdoria e si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Palermo: i dettagli

Tutto fatto tra Sampdoria e Palermo per il trasferimento in rosanero di Gabriele Rolando. L’esterno destro classe ’95 si prepara a una nuova avventura, lontano dai colori blucerchiati, dopo le esperienze positive di Como, Matera e Latina. Confermato il mantenimento della categoria, le parti si augurano che possa legittimare le proprie qualità da protagonista e ambire a un obiettivo collettivo che non riguarda solamente la permanenza in Serie B, ma direttamente la promozione in Serie A. Se così fosse, però, la Samp lo perderebbe: le due società hanno infatti siglato, da qualche ora, un accordo sulla base del prestito con diritto di riscatto che, se verrà esercitato dal Palermo, garantirà allo stesso Rolando un contratto triennale. Prima, però, c’è stato il rinnovo fino al 2020 con i blucerchiati.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria DjuricicPuggioni curioso, Djuricic scherza sul ruolo – VIDEO
Prossimo articolo
Quintero svela: «Ho preso contatto con la Sampdoria»