La Sampdoria tenta Rispoli: secco no del Palermo

rispoli palermo
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria si fa avanti per l’ex terzino blucerchiato, ma Rispoli è un uomo-chiave per il nuovo Palermo di Tedino: no del club rosanero

Un solo anno, ma quanti ricordi. Forse uno di quei giocatori che la Gradinata Sud ricorda con molto piacere nonostante il poco tempo passato insieme. Un pupillo di Iachini, che l’ha avuto a Brescia, a Genova sponda Sampdoria e poi a Palermo, dov’è rimasto per diventare il capitano del club. Sebbene i rosanero abbiano vissuto una stagione disastrata, con tanto di retrocessione in B, Andrea Rispoli rimane un profilo di livello sul mercato estivo (30 presenze e sei gol nel 2016-17): non è un caso che la Sampdoria stia provando a riportarlo a Genova dopo cinque anni, tentando così di rinforzare un reparto – quello dei terzini – che ha mostrato diverse falle nell’ultima stagione. Tuttavia, la Sampdoria avrebbe fatto pervenire un’offerta da 3,5 milioni di euro al Palermo, prontamente rifiutata dal club siciliano: le difficoltà dalla cadetteria e la nuova gestione Tedino – arrivato dal Pordenone – vedrebbero in Rispoli uno dei cardini da cui ripartire per tentare l’immediato ritorno in A. Da qui, il no alla Sampdoria, ma non è detto che i blucerchiati non ci riprovino per dare un nuovo interprete a Giampaolo.

Condividi
Articolo precedente
Skriniar sampdoriaSkriniar-Inter quasi fatta, il difensore temporeggia: «Non so nulla»
Prossimo articolo
Meré SampdoriaJorge Meré, difesa e soldi in cassaforte – VIDEO