Sampdoria-Napoli 2-4: voti e tabellino

© foto Valentina Martini

Sampdoria-Napoli, Serie A 2016/17: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Ultimo capitolo della stagione 2016/17, la Sampdoria chiude l’anno sportivo in casa contro una delle formazioni più in forma del campionato, il Napoli di Maurizio Sarri. Chiudere bene dopo 7 giornate senza vittoria, è questa la missione dei blucerchiati che però dovranno vedersela contro una contendente al secondo posto, sarà davvero una sfida difficile. Maurizio Sarri ha un secondo posto da conquistare e vuole farlo con tutti i big in campo: ci sono Hamsik, Zielinski, Mertens, Insigne, Callejon. Non si scompone Giampaolo che schiera per l’ultima volta in stagione la formazione tipo: torna Quagliarella titolare al fianco di Patrik Schick, torna anche Regini a sinistra.

Sampdoria-Napoli 2-4: voti e tabellino

MARCATORI: pt 37′ Mertens, 43′ Insigne; st 4′ Hamsik, 5′ Quagliarella, 20′ Callejon, 44′ Alvarez

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 4,5; Bereszynski 4, Silvestre 5, Skriniar 5,5, Regini 4; Barreto 5 (32’st Alvarez 6), Torreira 5,5 (21’st Palombo sv), Linetty 5,5; Bruno Fernandes 6 (9’st Praet 5); Schick 5, Quagliarella 6.
A disposizione: Krapikas, Hutvagner, Simic, Dodô, Cigarini, Djuricic, Budimir.
All: Marco Giampaolo

Napoli (4-3-3): Reina 5.5; Hysaj 6.5, Chiriches 6, Koulibaly 7, Ghoulam 6.5; Zielinski 6 (dal 21′ s.t. Rog 6.5), Jorginho 6 (dal 25′ s.t. Diawara 6), Hamsik 6.5 (dal 38′ s.t. Giaccherini s.v.); Callejon 7.5, Mertens 7, Insigne 7.5.
A disposizione: Rafael, Sepe, Strinic, Maggio, Leandrinho, Zerbin, Albiol, Tonelli, Milik.
All
Maurizio Sarri

Arbitro: Banti di Livorno

Note: ammonito al 8’st Skriniar; recupero 1’pt e 3’st.

SAMPDORIA, IL MIGLIORE: BRUNO FERNANDES 6 – Il portoghese è uno degli uomini più pericolosi per la Samp per tutto il corso della sua gara. Svaria molto, ci prova ma la difesa azzurra riesce a prende bene le misure.

SAMPDORIA, IL PEGGIORE: REGINI 4 – Ultima giornata disastrosa per il Capitano che vive un’altra serata di fatica e patimento al cospetto di Callejon: errore sul primo gol con assist per Mertens, lo spagnolo fa praticamente quello che vuole sul 3-0 dove vince il contrasto di testa ed è poi liberissimo sul gol del 4-1. Non bene neanche Puggioni che ha diverse responsabilità sul primo gol, fuori posizione ingannato dal suo stesso compagno.

NAPOLI, IL MIGLIORE: INSIGNE 7,5 – Partita sontuosa dell’esterno azzurro che crea pericoli, fa assist e impreziosisce ulteriormente con un gol capolavoro. Peccato per le polemiche all’intervallo sulla tifoseria, come se i fischi a una squadra rivale e gemellata con i rivali storici non fossero l’assoluta normalità in ogni stadio d’Italia.

NAPOLI, IL PEGGIORE: REINA 5,5 – Partita praticamente vissuta da spettatore fra i fischi per l’estremo difensore spagnolo, con due gol presi in maniera piuttosto goffa: poco reattivo sul primo dove Quagliarella lo beffa in area piccola e non benissimo neanche in occasione del gol di Alvarez.

Sampdoria-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il secondo tempo parte allo stesso modo del primo col Napoli fortissimo sull’acceleratore per chiudere la partita e preoccuparsi di quanto succede a Roma (spoiler, non bene per gli azzurri, ndr.) e al quarto minuto arriva il gol del 3-0 con Hamsik che di testa chiude di fatto il match su assist di Callejon. La Samp però non molla e un minuto dopo trova il 3-1 con Quagliarella che su spizzata di Schick trova l’angolino. I partenopei però insistono ancora e al 20′ trovano il gol del 4-1 con Callejon che su suggerimento di Insigne trova l’angolino. La gara è praticamente finita, le orecchie sono tutte all’Olimpico dove la Roma sta pareggiando per 2-2 contro il Genoa, al 90′ però ecco la svolta: Ricky Alvarez trova il gol del 4-2 e in contemporanea Perotti fa il 3-2 per la Roma che spegne le speranze di secondo posto per il Napoli. Finisce così la stagione, con un Napoli bellissimo ma ai preliminari di Champions League e una Samp che da un mese ha la valigia pronta per le vacanze. Applausi per Angelo Palombo che potrebbe essere arrivato alla sua ultima presenza in blucerchiato, Marco Giampaolo gli ha concesso 25 minuti al posto di Torreira, potrebbe chiudersi qua l’esperienza del numero 17 alla Samp.

48′ FINISCE QUI: 4-2 PER IL NAPOLI AL FERRARIS, DAVVERO TROPPO PIÙ FORTE

48′ Bello scambio fra PraetSchick, botta del ceco chiusa in corner

47′ Rimpallo in area blucerchiata, Ghoulam non ne approfitta

45′ 3 minuti di recupero

44′ ACCORCIA LA SAMP! RICKY ALVAREZ FA 4-2! Bello scambio con Schick e botta sul primo palo

42′ Prova il tiro Praet! Mette in corner Reina con un bel tuffo

39′ Ultimo cambio per Sarri: fuori Hamsik, dentro Giaccherini

38′ Corner per il Doria, stacca Quagliarella ma non trova lo specchio

37′ Provano a combinare AlvarezBereszynski, chiude la difesa azzurra

32′ Ultimo cambio per la Samp: fuori Barreto, dentro Ricky Alvarez

28′ Mertens riceve in area un lancio di GhoulamRegini chiude il belga

27′ Linetty vince di fisico su Diawara e prova il tiro da fuori: alta la conclusione del polacco

26′ Cambio nel Napoli: fuori Jorginho, dentro Diawara

23′ Lancio di Palombo per Quagliarella, esce Reina in anticipo

22′ Cambio per il Napoli: fuori Zielinski, dentro Rog

22′ Ancora Napoli pericoloso: Mertens apre per Insigne che prova di prima, deviazione di Silvestre sulla traversa, angolo per i partenopei

21′ Cambio per Giampaolo: fuori Torreira, dentro Palombo

19′ QUARTO GOL DEL NAPOLI: Insigne crossa per Callejon che al volo trova l’angolino: 4-1

18′ Samp pericolosa! Quagliarella riceve al centro, Koulibaly lo mura sul tentativo di tiro

17′ Praet combina con Quagliarella che prova a tornare dal belga, esce Reina che fa sua la sfera

16′ Callejon dentro per Mertens che ci prova di prima: alto

14′ Pericolo Napoli. da corner svetta Chiriches, chiude Silvestre ancora in calcio d’angolo

13′ Non male il cross di Regini che taglia tutta l’area, riparte il Napoli

9′ OCCASIONE NAPOLI! Skriniar salva sulla linea il colpo di testa di Hamsik!

9′ Primo cambio per Giampaolo: fuori Fernandes, dentro Praet

8′ Ripartenza Napoli fermata da Bereszynski e giallo per Skriniar autore di un fallo a metà campo su Callejon

6′ Ancora Samp in avanti! Prima occasione per Quagliarella, poi ci prova Bruno Fernandes che viene chiuso in corner

5′ IMMEDIATA RISPOSTA DELLA SAMP! QUAGLIARELLA TROVA IL GOL DEL 3-1 SU ASSIST DI SCHICK!

4′ TERZO GOL DEL NAPOLI: Mertens mette in mezzo per Callejon che fa da sponda ad Hamsik che insacca

1′ Quagliarella cerca il lancio per Schick, pallone però per Reina

19.07 VIA ALLA RIPRESA!

19.05 Squadre che stanno rientrando in campo

SINTESI PRIMO TEMPO – Sfida come preannunciato difficile per la Samp, che parte bene, con solidità ma alla lunga subisce il gioco di grande qualità del Napoli che si trova in vantaggio per due reti. Occasioni per il Doria principalmente sul piede di Bruno Fernandes che su punizione centra la barriera e da buona posizione spara in gradinata nord. Azzurri che però prendono in mano la sfida e trovano il vantaggio al 37′ quando da un’apertura di Insigne per Callejon arriva Regini che con un goffo intervento serve perfettamente Mertens che pesca al volo la porta con Puggioni fuori posizione per il precedente passaggio. Gli Azzurri iniziano a macinare ancora più gioco e trovano il raddoppio al 43′ con Insigne che entra in area e con un delizioso pallonetto a giro trova l’incrocio dei pali.

46′ FINE PRIMO TEMPO: 2-0 PER IL NAPOLI

45′ Un minuto di recupero in questo primo tempo

44′ HAMSIK CI PROVA DA METÀ CAMPO! Pallone e mezzo centimetro dalla traversa, brividi per Puggioni

42′ RADDOPPIO NAPOLI! Gol pazzesco di Insigne che infila Puggioni con un pallonetto all’incrocio dei pali, rete meravigliosa

41′ Ancora Insigne pericoloso sulla sinistra, Silvestre mura l’esterno napoletano

40′ Niente di grave per il belga che rientra in campo, il gioco può riprendere

39′ Problemi per Mertens in un contrasto su Torreira: staff medico in campo

38′ Ancora azzurri pericolosi: altro cross da sinistra, Linetty chiude tutto e Puggioni blocca

36′ GOL NAPOLI: Insigne allarga per CallejonRegini chiude ma consegna a Mertens che di prima sorprende Puggioni. 1-0

35′ Risponde Insigne: destro a giro del numero 24 che si spegne in Gradinata Sud

33′ La botta di Bruno! Il numero 10 recupera un pallone sulla trequarti, conta i rimbalzi e prova il destro da fuori: pallone a un metro dal palo

32′ Buona ripartenza per la Samp con Fernandes che apre per Quagliarella che prova il mancino, mura KoulibalyInsigne completa il disimpegno subendo fallo proprio dal portoghese

31′ OCCASIONE NAPOLI! Insigne si inserisce bene e apre per Mertens che crossa in mezzo per Callejon, che manca l’impatto con la sfera da ottima posizione

29′ Napoli pericoloso col solito lancio di Insigne per Callejon, pallone dello spagnolo in mezzo per Mertens ma Skriniar fa buona guardia

28′ Stupenda chiusura di Skriniar sul tentativo di Mertens per Chiriches

27′ Altro cross di Ghoulam, altra uscita comoda per Puggioni

26′ Napoli in avanti con Zielinski che crossa in area per Insigne: chiude tutto Silvestre

22′ Samp pericolosa! Bruno Fernandes da posizione defilata entra in area e prova il tiro, alto sulla traversa

21′ Samp in avanti con Quagliarella che prova un’improbabile apertura a sinistra credendo ci fosse un compagno a supporto: rimessa dal fondo

20′ Altra azione in velocità del Napoli fermata però da un fallo in attacco di Insigne

18′ Napoli pericoloso: Mertens entra in area e apre per Callejon che tira di prima: centrale, Puggioni blocca

17′ Alto il pressing della Samp sulla bandierina dell’area partenopea

14′ Hamsik ruba palla a Torreira e parte in contropiede, chiude bene la difesa blucerchiata

12′ Ancora Napoli in avanti! Dal corner libera la difesa, il pallone arriva a Zielinski che non ci pensa due volte e spara, non centrando lo specchio della porta

11′ Occasione Napoli! Insigne riceve un lancio e prova il tiro al volo, Puggioni mette in corner!

9′ Napoli che lavora sulla sinistra con Insigne che libera Ghoulam e i suoi cross letali: il tracciante viene bloccato da Puggioni in anticipo su Mertens

7′ Lancio per Insigne che però scatta troppo anticipatamente rispetto alla difesa: fuorigioco

6′ Prova il tiro in porta Bruno Fernandes che però centra in pieno la barriera

5′ Punizione per la Samp conquistata da Schick, fermato irregolarmente da Hysaj

4′ Ripartenza Napoli: Insigne apre a sinistra per Mertens che prova a piazzare: facile per Puggioni

3′ Mertens da posizione defilata prova il cross in mezzo, ancora presente Puggioni

2′ Si fa vedere la Samp con Bruno Fernandes in inserimento, pallone lungo di pochissimo per il portoghese

1′ Subito Napoli in avanti con Callejon che mette il cross per Mertens: esce Puggioni in presa alta

1′ Primo pallone toccato da Pepe Reina, prima pioggia di fischi per il portiere partenopeo

18.04 L’ARBITRO BANTI FISCHIA: VIA A SAMPDORIA-NAPOLI!

18.02 Minuto di raccoglimento in onore di Stefano Farina, scomparso in settimana

17.55 Ecco le formazioni che scendono in campo, buona presenza di pubblico allo stadio per l’ultima stagionale

17.54 Squadre nel tunnel degli spogliatoi

17.36 Ultime fasi del riscaldamento, tutto pronto al Ferraris per l’inizio del match

17.23 Marek Hamsik nel prepartita ai microfoni di Sky Sport: «Il secondo posto? Ci crediamo fino alla fine, nel calcio non si mai, dobbiamo essere pronti in caso succeda qualcosa a Roma. I punti persi? Non ne abbiamo persi tantissimi, siamo a 83 punti, questa è la base per il campionato dell’anno prossimo».

17.14 Piccola anticipazione sulla maglia della prossima stagione: il logo sarà sulla manica sinistra

 

17.08 Ecco la formazione della Samp! Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella.

17.03 Manca ancora la formazione della Samp, con lo stato maggiore che era a Bogliasco per la Primavera che ha superato l’ostacolo Torino con un 4-1 ai supplementari, grande impresa dei giovani blucerchiati!

16.50 La formazione ufficiale del Napoli: Reina; Hysaj, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Ore 16.47 Buonasera a tutti e benvenuti all’ultimo impegno stagionale del Doria, fra un’ora in campo Sampdoria e Napoli, l’ultima sfida di una lunghissima stagione

Sampdoria-Napoli, le formazioni ufficiali: tutti i big per Sarri, torna Quagliarella

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella. All: Marco Giampaolo

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. AllMaurizio Sarri

Sampdoria-Napoli: probabili formazioni e prepartita

Ultima giornata della Serie A 2016/17, la stagione si chiude tra le mura amiche del Ferraris ma con una sfida di altissimo livello. Di fronte alla Sampdoria il Napoli di Maurizio Sarri alla ricerca dei 3 punti per conquistare il secondo posto, tutto però dipenderà dalla sfida fra Roma, la vittoria azzurra potrebbe non bastare. Probabili formazioni piuttosto semplici in questa giornata, squalifiche e infortuni consegnano a Marco Giampaolo una Samp con ben poche opzioni se non a metà campo. In porta ci sarà Puggioni mentre in difesa agiranno BereszynskiSilvestreSkriniarRegini tornato dalla squalifica. A metà campo probabile impiego del trio BarretoTorreiraLinetty con Fernandes tra le linee a supporto di Patrik Schick e Fabio Quagliarella. Unici dubbi legati alla fascia sinistra sia in difesa che in mediana, con Pavlovic che lotterà per una maglia da titolare e Praet che farà lo stesso per strappare il posto al polacco.

In casa Napoli ampie conferme sulle formazione che dovrebbe scendere in campo, ci saranno tutti i big: in porta Reina, davanti a lui Hysaj, ChirichesKoulibalyGhoulam, a centrocampo Jorginho sarà in cabina di regia affiancato da ZielinskiHamsik mentre in avanti spazio al tridente leggero e devastante composto da CallejonMertensInsigne.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Schick, Quagliarella. All: Marco Giampaolo

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All: Maurizio Sarri

Sampdoria-Napoli: i precedenti

Sono 55 i precedenti al Ferraris fra Sampdoria e Napoli, con un bilancio che vede i blucerchiati avanti con 24 successi, 17 invece i pareggi mentre sono 14 le vittorie azzurre. Computo dei gol sempre a favore del Doria, con 82 reti realizzate contro le 54 subite. Ultimi anni davvero difficili per la Samp, che non riesce a battere il Napoli dalla stagione 2009/2010, quando col gol di Pazzini su assist di Ziegler diede alla Samp il biglietto per i preliminari di Champions League, sigillando il quarto posto in classifica ai danni del Palermo. Da quella partita 5 incontri vinti sempre dal Napoli con un solo pari: nel 2010/2011 il rigore trasformato da Cassano portò in vantaggio la Samp, ma i gol di Hamsik e Cavani ribaltarono la situazione e posero fine all’imbattibilità casalinga della Sampdoria che durava dalla stagione precedente. Nella stagione 2012/13 invece una Sampdoria combattiva le provò tutte per passare in vantaggio, ma un rigore fischiato da Tagliavento per fallo di Gastaldello fuori area regalò il timbro dal dischetto a Edinson Cavani e la vittoria al Napoli per 1-0. Nella stagione 2013/14 invece il Napoli arrivò al Ferraris a fine stagione come quest’anno e vinse per 5-2 sui blucerchiati trovandosi di fronte un Fiorillo in giornata no e una difesa piuttosto ballerina. I gol furono realizzati da Duvan Zapata, Insigne, Callejon, Hamsik e un autogol di Mustafi per il Napoli, mentre per il Doria andarono in gol Éder con un pregevole tiro da fuori che colpì il palo e trafisse Reina e il primo e unico gol in maglia blucerchiata del polacco Pawel Wszolek, abile a entrare in area col dribbling e a fulminare il portiere con un sinistro all’incrocio dei pali. Nella scorsa stagione invece sfida a viso aperto: aprì le danze Higuain su clamoroso errore di Barreto, il raddoppio arrivò su rigore di Insigne ma la Samp rispose con Correa, sfiorò il pari in varie occasioni ma subì il 3-1 da Hamsik, prima di accorciare nuovamente con Éder e cedere per 4-2 sul gol di Mertens. L’ultimo pari al Ferraris nel 2014/15 con la Samp di Sinisa Mihajlovic che sbloccò col solito Éder ma si fece raggiungere a tempo scaduto da Duvan Zapata.

Sampdoria-Napoli: l’arbitro della sfida

A dirigere la sfida fra Sampdoria e Napoli sarà il signor Luca Banti della sezione di Livorno, per quanto riguarda i precedenti, il fischietto toscano registra 18 incroci con la Sampdoria, con un bilancio di 8 vittorie e altrettante sconfitte, mentre sono solo 2 i pareggi; le gare del Napoli arbitrate finora, invece, sono state 30 per Banti, che ha assistito a 17 successi degli azzurri, 7 pareggi e 6 sconfitte. Per lui sarà la seconda occasione in carriera di dirigere una partita tra Sampdoria e Napoli: la prima risale al 6 gennaio 2014 e non finì bene per i blucerchiati, che tornarono dal “San Paolo” senza punti a causa della doppietta di Mertens. Se ai liguri Banti non ha mai assegnato nemmeno un rigore, quelli concessi finora al Napoli sono stati 5.

Sampdoria-Napoli streaming: dove guardare la partita

La partita sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 18.00 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport e in digitale sulle frequenze di Mediaset Premium, oltre che in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky GoPremium Play.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria MajerSampdoria-Napoli, la moviola: solo tensione sugli spalti
Prossimo articolo
Giampaolo sampdoriaGiampaolo: «Napoli macchina da guerra. Mercato? Ho dato indicazioni»