Sampdoria, novità in vista: il futuro passa dal 28 maggio

futuro sampdoria
© foto Valentina Martini

Una data e due avvenimenti significativi per il futuro: il 28 maggio Vanessa Ferrero sarà presidente e Casa Samp verrà ufficialmente inaugurata

La Sampdoria del futuro si sta formando in queste settimane. Oltre ai risultati ottenuti sul campo, non passano inosservati i rinnovi dei contratti fino al 2019 di Daniele Pradè, Carlo Osti e Riccardo Pecini. È importante definire la struttura societaria in vista del 28 maggio, giorno in cui avverrà la decadenza dalla carica di presidente di Massimo Ferrero: sarà presidente onorario, come detto a più riprese, mentre la figlia Vanessa ricoprirà la carica istituzionale. Il 28 maggio verrà inoltre inaugurata ufficialmente Casa Samp, fiore all’occhiello del settore giovanile blucerchiato. La palazzina a valle dei campi di calcio ospita i ragazzi provenienti da fuori Genova e Italia, ora che lo scouting si è mosso soprattutto nel panorama europeo e sudamericano. La struttura per il futuro, così era stata presentata al CONI davanti alla presenza di Giovanni Malagò, è il grande tassello che eleva la Sampdoria e la inserisce maggiormente nel territorio bogliaschino. Un complesso unico nel suo genere.

Condividi
Articolo precedente
SimicSamp-Crotone, c’è la possibilità di un esordio
Prossimo articolo
viviano sampdoriaCalciomercato Sampdoria, Viviano esce dal radar del Napoli