Viviano: «La squadra lavora per Giampaolo. Non siamo cinici e fortunati»

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria elogia il salvataggio di Bruno Fernandes dalla quinta sconfitta consecutiva per mano del Palermo. Una sfida importante, chiusasi tra rammarico e delusione, la quale regala alle due formazioni un punto che muove leggermente la classifica ma che evidenzia i loro problemi.

 

Gli stessi che Emiliano Viviano ha voluto analizzare negli studi Rai durante la Domenica Sportiva, non prima di accennare al gesto di Nestorovski verso il pubblico doriano: «In certi momenti è difficile non fare nulla, trattenere l’adrenalina davanti ad atti di questo tipo. Ho visto che ha chiesto scusa e lo apprezzo. La squadra ha espresso un’ottima prestazione, anche se ultimamente non è facile raccontare le nostre partite. Non siamo abbastanza fortunati e cinici, per questo motivo non sono arrivati i risultati. Giampaolo non credo sia a rischio, la squadra lavora per lui e cerca di mettere in pratica ciò che ci chiede durante ogni settimana. La papera di Cagliari? Avrei voluto sparire dal campo. Il mio arrivo a Genova è stato la svolta della mia carriera, venivo da un momento complicato».

Condividi
Articolo precedente
Vittorie per U17 e U15, pari col Carpi per l’U16
Prossimo articolo
Sala: «Troppi errori stupidi, dobbiamo lavorare tanto»