Behrami: «Lavoreremo al massimo per riprendere bene la stagione»

© foto www.imagephotoagency.it

Valon Behrami non si scompone nonostante i passi falsi commessi nel corso di questa stagione e la prematura eliminazione dalla Champions League con tanto di rammarico. Il centrocampista svizzero traccia questo 2013 come un punto di partenza per il Napoli, nella speranza di cominciare bene il 2014 che vede la Sampdoria prossima avversaria al San Paolo. È tempo, tuttavia, di ricordi e obiettivi personali: «Molto bello sia per la squadra che dal mio punto di vista personale. Abbiamo vissuto grandi emozioni con la conquista dell’ingresso in Champions e poi in questa stagione abbiamo cominciato un nuovo percorso tecnico che ha aperto un ciclo e siamo pieni di entusiasmo per poter ancora crescere nel prossimo anno. È stato ricco di soddisfazioni, a Napoli mi sono espresso a livelli importanti e sono diventato ancor più parte integrante sia del gruppo che dell’ambiente. L’unico neo, purtroppo, questo fastidio fisico che ho ancora addosso con il quale ho chiuso l’anno. Già in queste vacanze sto cercando di recuperare la piena salute. Io sono un calciatore molto esigente e diciamo che mi ha un po’ messo di cattivo umore l’infortunio che ho subìto ultimamente. Però sono molto carico e convinto di poter tornare al top, lavorerò al massimo per riprendere benissimo la stagione».

De Laurentiis e Benitez rappresentano per la squadra due pilastri. Il primo dal punto di vista economico, con l’intento di rinforzare la squadra, il secondo per quanto riguarda la tecnica e il gioco espresso in campo: «Per noi è certamente una maggiore garanzia di stabilità. Probabilmente è ancora più importante per il tecnico sentire la stima piena del Presidente, perchè noi dobbiamo comunque pensare sempre a dare tutto professionalmente. Però sapere che c’è un percorso solido ed un progetto lungo da percorrere insieme ti dà sempre maggiore fiducia“.