Connettiti con noi

Avversari

Caso tamponi Lazio, Lotito si salva: la colpa cade sui medici

Francesca Faralli

Pubblicato

su

lotito consiglio figc

Caso tamponi, la colpa cade sui medici e Lotito si salva: il presidente della Lazio potrebbe essere estraneo ai fatti

La Gazzetta dello Sport approfondisce il caso tamponi che ha coinvolto la Lazio. I biancocelesti sarebbero stati giustamente condannati, ma la colpa andrebbe a ricadere maggiormente sui medici Pulcini e Rodia, inibiti per un anno.

Il presidente Claudio Lotito avrebbe potuto non sapere del mancato avviso dei positivi alla ASL. Per questo motivo, il patron è stato squalificato per sette e non tredici mesi così come chiedeva la procura federale. Le spiegazioni della Lazio non hanno convinto il Tribunale e la prossima tappa sarà il processo d’appello.

Advertisement