Catania – Sampdoria: c’è il rigore su Icardi, non su Bergessio

© foto www.imagephotoagency.it

Due episodi chiave stanno decidendo la partita a Catania e hanno acceso gli animi degli etnei. Il primo è al 29′, quando Mauro Icardi supera tre giocatori in area di rigore del Catania e viene steso da Nicola Legrottaglie: giusta l’ammonizione e il rigore. L’ex Milan e Juventus sgambetta vistosamente il centravanti argentino stendendolo.

Successivamente Bergessio prova ad anticipare Sergio Romero in uscita, maldestra, ma cade rovinosamente a terra. L’attaccante era già in caduta dopo il tentativo di controllo aereo, ma il contatto con l’estremo difensore blucerchiato non incide né comporta gli estremi per il calcio di rigore. Dubbiosa anche l’esistenza di un possibile contatto, che in diretta sembra quasi non esserci.

Articolo precedente
Tensione nel tunnel all’intervallo di Catania – Sampdoria
Prossimo articolo
Castro: “Giocando così arriviamo ovunque”