Connettiti con noi

News

Destra o sinistra non fa differenza: curioso caso alla Sampdoria

Francesca Faralli

Pubblicato

su

sampdoria

Perfetto equilibrio tra la catena di destra e quella mancina: alla Sampdoria la percentuale di giocate è identica

In tutte le squadre c’è sempre una fascia che rende di più dell’altra in termini di giocate. Soprattutto in quelle dove il gioco si sviluppa molto di più sugli esterni che per le vie centrali e tra queste c’è anche la Sampdoria di Claudio Ranieri.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, problema terzini risolto: torna Depaoli

La compagine blucerchiata si distingue però per un curioso caso. Fino a oggi, nella stagione 2020/21, la Sampdoria ha prodotto sia a destra che a sinistra la stessa identica percentuale di palle. Come riporta il Secolo XIX, la catena di destra formata da Bereszynski Candreva e quella di sinistra formata da Augello Jankto/Damsgaard hanno realizzato il 38% delle azioni sulla fascia.

Advertisement