Edoardo Garrone: “Impegnati su più fronti: Mercato, Stadio e settore giovanile”

© foto www.imagephotoagency.it

Edoardo Garrone intervenuto al Derby del Lunedì commenta l’impegno societario per il mercato e per l’ampliamento delle strutture a partire dai campi del Mugnaini di Bogliasco.

Ferrara ha pagato a caro prezzo errori di altri, come ad esempio gli errori banali di Romero, il Vice Presidente sta con il portiere:”Per me di errori gravissimi ne ha fatto solo uno. Stasera l’errore è stato anche di Berardi. E’ un portiere che ha il suo stile, è più istintivo. Criticare Romero mi sembra eccessivo. Sappiamo che dobbiamo intervenire in altri ruoli e tenteremo, compatibilmente con il mercato.

Riguardo all’ampliamento dei campi di Bogliasco:Per un migliore sfruttamento della struttura sarebbe necessario che fossero cinque i campi a disposizione della Sampdoria, attualmente invece sono solo due i campi per la prima squadra, mentre gli altri servono anche al Bogliasco. Presenteremo i progetti al comune e in questa maniera vedremo se si riuscirà a migliorare anche queste strutture. E’ importante che la società abbia progetti a breve termine come può essere il mercato ma anche progetti a lungo termine di valorizzazione. Chiaramente valuteremo se sarà un investimento positivo e fattibile.

Pasquale Sensibile gestisce anche il Settore Giovanile della Sampdoria, è giusto che il Direttore Sportivo lavori a 360°: “Ci sono due scuole di pensiero, il settore giovanile a partire dai bambini dopo una certa età deve essere guardato dalla direzione sportiva centrale, ergo dovrebbero essere due cose separate. C’è chi dice che il responsabile del Settore Giovanile non dovrebbe avere rapporti con il Direttore Sportivo. Poi c’è il sistema Barcellona che individuano dei ruoli specifici da far crescere. Grazie a questa strategia siamo riusciti a prendere Icardi. I giovani che abbiamo adesso li scovarono Marotta e Paratici.

Infine sui tifosi:”Io sono la società loro fanno i tifosi. Loro ne vanno orgogliosi. Siamo stati contestati ma sempre in modo civile. Fa parte del gioco: Il tifoso viene a sostenerti quando giochi bene e a fischiarti quando giochi male.

Articolo precedente
Catania, domani rifinitura pre-Tim Cup
Prossimo articolo
Martedì la ripresa a Bogliasco