Esclusiva – Marinozzi (Sky): “Atalanta in ripresa, ma manca concretezza in attacco. Domani gara combattuta, Samp favorita”

© foto www.imagephotoagency.it

Al Luigi Ferraris arriva l’Atalanta. Sette punti nelle ultime tre giornate per la compagine bergamasca, reduce dal successo casalingo contro il Napoli. Ma, indipendentemente dall’avversario, la Sampdoria ha un unico obiettivo: ritrovare i tre punti dopo i cinque ko consecutivi che pesano sulle spalle di Ciro Ferrara. Raggiunto in esclusiva dalla redazione di SampNews24.com, il telecronista di Sky Sport Andrea Marinozzi, che ha seguito gli orobici a Pescara domenica scorsa, ha parlato della Dea e del match in programma domani pomeriggio.

 

Come hai visto l’Atalanta formato trasferta?

“L’ho vista bene, meglio rispetto alle partite precedenti. Penso che abbia fatto qualche passo in avanti. Il problema rimane l’attacco che non riesce ad andare a segno con continuità. Contro il Pescara, Denis ha fatto bene solo da quando l’Atalanta è rimasta in dieci uomini; per il resto è mancato qualcosa davanti anche se c’è da dire che sono stati sfortunati. Molto bene, invece, Cigarini”.

 

Quali sono, a tuo parere, i punti deboli della formazione allenata da Colantuono?

“In avanti creano tantissimo, ma mancano di concretezza. Problemi offensivi a parte, la cosa negativa per ora rispetto alla passata stagione è rappresentata dal fatto che i giocatori mi sembrano meno cattivi, meno arrabbiati. Manca quella cattiveria che aveva contraddistinto l’Atalanta l’anno scorso quando, con la penalizzazione, disputò un grandissimo campionato. Schelotto, che ad inizio campionato non è riuscito a brillare, l’ho visto meglio con il Pescara. Domenica scorsa mi è piaciuta tanto anche la prestazione della difesa”.

 

In virtù di tutto ciò e della situazione in casa doriana, che partita sarà quella di domani?

“Mi aspetto una partita combattuta tra due squadre dello stesso livello. Credo che per la Sampdoria possa essere la partita della svolta. Sarà una gara combattuta ma non bella, caratterizzata da episodi che si riveleranno fondamentali. Sarà importante vedere quale assetto sceglierà Colantuono. In avanti dovrebbe giocare Maxi Moralez alle spalle di Denis, con De Luca che potrà entrare a partita in corso. Se domani riuscirà a sbloccarsi el Tanque, per i blucerchiati la strada potrebbe mettersi in salita. In ogni caso, se dovessi fare un pronostico, direi che la Samp parte favorita”.

 

Per Ciro Ferrara è una gara da dentro o fuori…

“Credo proprio di sì, anche se mi dispiace perché si tratta di un buon allenatore. Ha avuto un avvio di stagione simile a quello sulla panchina della Juventus. Ha iniziato alla grande e poi c’è stato un crollo, forse per un problema fisico e di preparazione. Se domani la Samp non riuscirà a tornare alla vittoria, Ferrara verrà esonerato. Non ci sono più chance per lui”.

Articolo precedente
Verso Samp-Atalanta: i convocati di Ferrara
Prossimo articolo
Ferrara: “Non mi sento in discussione”